CC-Ti
Il relatore dell’evento, Avv. Michele Rossi
ULTIME NOTIZIE Dentro l'economia
DENTRO L'ECONOMIA
3 gior
La formazione per promuovere il futuro lavorativo
Termini come smart working, BYOD, lavoro da remoto,… hanno fatto la loro prepotente comparsa nelle aziende
DENTRO L'ECONOMIA
6 gior
Video killed the radio star
Le numerose tecnologie esistenti sul mercato e a disposizione delle aziende possono cambiare il processo di selezione?
DENTRO L'ECONOMIA
1 sett
Home, Smart o Sustainable Work?
DENTRO L'ECONOMIA
1 sett
La riscoperta della nostra terra
In molti hanno paragonato il periodo vissuto a una guerra. Vi sono delle similitudini per il legame alla propria terra
DENTRO L'ECONOMIA
1 sett
Una strategia di rilancio per il Ticino post Covid-19
L’esperienza è il tipo di insegnante più difficile. Prima ti fa l’esame, poi ti spiega la lezione (O.Wilde)
DENTRO L'ECONOMIA
2 sett
Crediti vs Debiti
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Orientamento incerto
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Tutti assieme facciamo un grande lavoro
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Un impegno comune nell’interesse di tutti
L’appello della Camera di commercio e dell’industria per scongiurare i rischi di una lunga e grave recessione
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
L'Assemblea generale ai tempi del Covid-19
Nell’area soci del sito Cc-Ti è possibile consultare e scaricare articoli e pratiche schede di natura giuridica
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Iniziare a cambiare il finale
“Non puoi tornare indietro e cambiare l’inizio, ma puoi iniziare dove sei e cambiare il finale” (C. S. Lewis)
DENTRO L'ECONOMIA
1 mese
Come ripartire?
Le riflessioni del Direttore Cc-Ti Luca Albertoni
DENTRO L'ECONOMIA
3 mesi
Due misure immediate a sostegno dell’economia
La Cc-Ti chiede l'introduzione di ulteriori misure.
DENTRO L'ECONOMIA
22.02.2020 - 08:000

Tipi di contratto

Si è tenuto il 17 febbraio il primo Networking Business Breakfast volto ad approfondire un tema giuridico

Con l’intento di informare e sensibilizzare maggiormente soci e imprenditori sulle tematiche di natura giuridica – nell’ottica di offrire sempre più alle aziende affiliate l’opportunità di usufruire di un’assistenza puntuale – nella mattinata del 17 febbraio l’Avv. Michele Rossi, Delegato alle relazioni esterne Cc-Ti e Responsabile del Servizio giuridico, ha inaugurato un ciclo di appuntamenti informativi per non giuristi. Questo primo seminario verteva sulle tipicità dei contratti di lavoro e delle altre forme di collaborazione professionale (mandato, agenzia, organi societari, …).

Il contratto: non per forza un documento scritto
Per ‘contratto’ si intende un negozio giuridico, e meglio un accordo di due o più parti per costituire, regolare o estinguere tra loro un rapporto giuridico. Anche se spesso, riferendosi alla contrattualistica, si pensa subito a documenti, pile di carta che vanno firmati dalle parti e dagli avvocati, anche semplici azioni quotidiane come andare al bar a bere un caffè o fare benzina implicano la conclusione di un contratto.

Diritti e doveri differenti a seconda della tipologia contrattuale
Nella maggior parte dei casi la collaborazione professionale è regolata dal contratto di lavoro, che definisce diritti e doveri delle parti. Ma a volte la collaborazione poggia su altre forme di contratto (mandato, appalto, agenzia, …) oppure su situazioni direttamente previste dalla legge (per esempio quella degli organi societari).

A dipendenza di queste diverse forme di collaborazione, anche singoli aspetti del rapporto tra le parti andranno gestiti con modalità differenziate:

  • contratto di lavoro: si tratta del contratto con il quale il lavoratore si obbliga a lavorare al servizio del datore di lavoro per un tempo determinato o indeterminato e il datore di lavoro a pagare un salario stabilito a tempo o a cottimo. Prevede inoltre una prestazione di lavoro personale, nessun obbligo di risultato (ma di diligenza) ed una certa durata (determinata o indeterminata).
  • contratto di mandato: è un contratto con cui il mandatario si obbliga a compiere gli affari o servigi di cui viene incaricato. Esso si distingue per l’indipendenza con cui il mandatario svolge gli affari affidatigli (contrariamente a quanto succede nell’ambito del contratto di lavoro).
  • contratto d’appalto: si tratta di un contratto per cui l’appaltatore si obbliga a compiere un’opera e il committente a pagare una mercede. Anche in questo contratto l’appaltatore svolge i propri servizi in un rapporto di indipendenza e non di subordinazione. È tenuto, con l’esecuzione dell’appalto, al raggiungimento di un risultato ben preciso, la fornitura dell’opera concordata per l’appunto.
  • contratto d’agenzia: l’agente è colui che assume stabilmente l’impegno di trattare la conclusione di affari per uno o più mandanti o di concluderne in loro nome o per loro conto, senza essere vincolato ad essi da un rapporto di lavoro. È una figura indipendente ed assume il rischio economico della propria attività.
  • organo di una società: le società agiscono per il tramite dei propri organi, le cui competenze sono definite direttamente dalla legge.

Altri approfondimenti targati Cc-Ti
Tra i differenti servizi che la Cc-Ti propone ai propri associati, quello giuridico offre alle aziende affiliate l’opportunità di usufruire di una consulenza puntuale su temi di natura giuridica, di regola legate all’ambito contrattualistico e del diritto del lavoro.
Ricordiamo anche l’ampia offerta formativa, con corsi mirati nell’ambito del diritto, e i prossimi eventi in calendario.

Save the date
Il prossimo Networking Business Breakfast Giuridico si terrà il 16 marzo 2020 negli Spazi Cc-Ti. Presto online tutti i dettagli!

 

Articolo a cura della CC-Ti

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 02:04:51 | 91.208.130.86