SEGNALACI mobile report
focus
L'AIUTO
26.01.2018 - 12:000
Aggiornamento 29.01.2018 - 11:51

Il massaggio emolinfatico

Una manipolazione lenta e costante che può contribuire a combattere cellulite e vene varicose

Anche un massaggio può aiutare a restituire tono ed elasticità alla pelle e risolvere alcuni inestetismi piuttosto comuni come cellulite e vene varicose. Parliamo non di massaggi comuni, ma delle manipolazioni emolinfatiche, speciali trattamenti volti a stimolare la circolazioni sanguigna e linfatica.

Tale massaggio va a interrompere il ristagno di liquidi in eccesso, spesso causati da problemi circolatori, che porta a una minore ossigenazione dei tessuti e all’accumulo di tossine, causa a loro volta di problemi come la cellulite o i capillari in evidenza. Attraverso una pressione lenta e leggera, con un ritmo che ricorda quello delle onde del mare, il massaggio emolinfatico va a eliminare la ritenzione dei liquidi in eccesso, avviando un processo di detossinazione particolarmente indicato per coloro che soffrono di pelle poco ossigenata, oltre che dei problemi su elencati.

Per risultati ottimali, sono consigliati almeno un paio di massaggi emolinfatici a settimana. 

Visita Caracalla 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
massaggio
massaggio emolinfatico
problemi
massaggi
cellulite
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-09-26 09:30:26 | 91.208.130.86