Google lancia Project Starline, la piattaforma di video chat in 3D
AvanTi
ULTIME NOTIZIE AvanTI
FOTO
STATI UNITI
1 gior
In arrivo un futuristico drone-bus per collegamenti tra città
Una startup americana ha sviluppato un autobus volante in grado di trasportare 40 passeggeri da una città all’altra.
FOTO
CINA
3 gior
Svelata la turbina eolica più grande del mondo
È dotata di pale lunghe 118 metri, una potenza di 16 MW e sarà in grado di generare 80.000 MWh di elettricità l’anno.
REGNO UNITO
6 gior
Creato in laboratorio il primo batterio inattaccabile dai virus
Il batterio sintetico blocca l’infezione all’origine e potrebbe essere usato per creare farmaci ad ampio spettro.
FOTO
STATI UNITI
1 sett
Il cristallo temporale è realtà
Secondo una recente ricerca il computer quantistico di Google avrebbe creato un “cristallo temporale”
FOTO
STATI UNITI
1 sett
Nüwa City: la futura capitale di Marte
Presentato un ambizioso progetto di una città sostenibile e autosufficiente per 250mila persone sul Pianeta Rosso.
INDIA
1 sett
Ecco le bottiglie di carta che sostituiranno la plastica
Una startup indiana ha sviluppato un innovativo materiale che può essere usato negli imballaggi di prodotti liquidi
STATI UNITI
2 sett
Raccogliere energia wireless sfruttando le reti 5G
Creata un’innovativa carta per la raccolta di microonde che può trasformare i sistemi 5G in reti elettriche senza fili
REGNO UNITO
2 sett
AtmosFUEL, il progetto per trasformare la CO2 in carburante per aviazione sostenibile
L’obbiettivo è quello di studiare la fattibilità di un impianto che produrrà più di 100 milioni di SAF al giorno
STATI UNITI
21.07.2021 - 08:000

Google lancia Project Starline, la piattaforma di video chat in 3D

Project Starline è una tecnologia che permetterà di chattare con le persone in 3D come fossero davanti a noi

Durante la conferenza Google I/O 2021, l’evento per gli sviluppatori di Android e dei vari prodotti di Mountain View, il colosso americano ha presentato molte novità, tra cui quella più futuristica è sicuramente Project Starline, un’innovativa tecnologia di video chat che permette di cancellare le distanze, mostrando in 3D la persona con cui si sta parlando.
Project Starline, nello specifico, consente di parlare con un’altra persona attraverso una sorta di finestra che la mostra in 3D, proprio come se fosse nella stessa stanza. Tutto avviene in una cabina in cui vi sono una panca e un display da 65 pollici, attraverso il quale si può vedere l’ologramma di un’altra persona a grandezza naturale. Grazie ad un rivoluzionario sistema di visualizzazione del campo luminoso, il display crea un senso di volume e profondità, ricreando così un ambiente realistico in cui la persona viene posizionata al suo interno.
«Immaginate di guardare attraverso una sorta di finestra magica, e attraverso quella finestra vedete un’altra persona, a grandezza naturale e in tre dimensioni. Potete parlare con naturalezza, gesticolare e stabilire un contatto visivo», ha affermato Google, che stava lavorando già da alcuni anni a una tale digitalizzazione tridimensionale, anche se al momento l’azienda ha scelto di non rendere noti particolari dettagli tecnici.
All’interno del “video booth” ci sono diversi sensori e fotocamere che catturano l’informazione sulla profondità. Il sistema comprime e trasmette i dati allo schermo che sfrutta la tecnologia Light Field (campo luminoso). Infine, per ottenere una video chat iperrealistica, vengono applicati complessi algoritmi di computer vision, machine learning e audio spaziale. Il tutto senza caschi di realtà virtuale o visori AR di alcun tipo. «L’effetto è avere la sensazione che l’interlocutore sia seduto proprio di fronte a te, come se fosse proprio lì», ha ribadito Google.
Project Starline è comunque ancora agli stadi iniziali di sviluppo. La nuova piattaforma, infatti, è attualmente in fase di prova all’interno di alcuni degli uffici di Google e si basa su un hardware realizzato appositamente per funzionare al meglio. Come ha spiegato la stessa azienda, per testare Project Starline sono state effettuate delle chiamate tra colleghi fra San Francisco, New York e Seattle. Inoltre, sono state avviate delle trattative con partner aziendali in aree come l’assistenza sanitaria e i media per ottenere un feedback tempestivo sulla tecnologia e le sue applicazioni.
Considerando che una tecnologia di questo tipo dovrebbe rappresentare il futuro della comunicazione da persona a persona, il desiderio del colosso tecnologico americano è quello di rendere Project Starline accessibile a tutti. Ma prima della sua diffusione di massa occorrerà ovviamente superare alcuni problemi, primo tra tutti quello relativo ai notevoli costi di produzione. Ad ogni modo, le videochiamate con gli ologrammi stanno per arrivare in commercio per rivoluzionare il mondo della comunicazione.

AvanTi
Guarda le 3 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 17:50:14 | 91.208.130.86