AvanTi
ULTIME NOTIZIE AvanTI
STATI UNITI
1 gior
Il futuro delle interfacce cervello-computer: i “neurograni”
I ricercatori della Brown University hanno ideato un sistema di BCI basato su sensori minuscoli come granelli di sale
STATI UNITI
2 gior
IBM pronta per la supremazia quantistica
Svelato Eagle, il processore da 127 qubit che batte tutti i supercomputer e porta il quantum computing nel mondo reale
AvanTI
6 gior
Una batteria ferro-aria economica e ricaricabile in grado di fornire energia per 100 ore
Sviluppata una nuova batteria per l’accumulo di rete che produce elettricità a un decimo del costo degli ioni di litio.
VIDEO
AvanTI
1 sett
Mini-eolico da parete per muri che producono energia
Piccoli generatori eolici incorporati nelle pareti degli edifici potrebbero sfruttare l’energia del vento nelle città.
AvanTI
1 sett
La presentazione dei regali aziendali proposti da sostenibiliTi per Natale 2021
Iscrivendosi al webinar del 23 novembre si potranno scoprire tutti i dettagli dell’iniziativa smart e sostenibile.
AvanTI
1 sett
Airbus svela la prossima generazione di CityAirbus
Il produttore europeo ha presentato la sua nuova soluzione di mobilità aerea urbana elettrica, sicura e sostenibile
AvanTI
2 sett
Un nuovo chip di plastica flessibile per “l’Internet of Everything”
Realizzato il primo processore non in silicio che potrebbe aggiungere funzionalità di elaborazione a qualsiasi prodotto.
FOTO
AvanTI
2 sett
Batterie allo stato solido grazie al legno
Un team di scienziati ha testato un elettrolita a base di cellulosa al posto dei ceramici con risultati super efficienti
AvanTI
2 sett
Un nuovo sistema di refrigerazione che non usa l’elettricità
Gli scienziati del KAUST stanno lavorando a un metodo di raffreddamento che utilizza solo luce solare e acqua salata.
STATI UNITI
20.02.2021 - 08:000

IBM annuncia un computer quantistico a 1000 qubit entro il 2023

L’azienda informatica lancerà nel 2023 IBM Quantum Condor, il primo computer quantistico a più di 1000 qubit

Attualmente i più potenti computer quantistici dispongono solo di poche decine di qubit, un numero ancora troppo basso per poter superare a livello pratico i supercomputer tradizionali.
Poche settimane fa, però, l’azienda informatica IBM ha annunciato che entro il 2023 rilascerà un computer quantistico a più di mille qubit, per la precisione 1.121. Il nuovo prodotto, chiamato IBM Quantum Condor, è stato definito dalla stessa azienda «una pietra miliare» per lo sviluppo dei futuri computer quantistici.
Come riportato in un articolo pubblicato su Science, i ricercatori IBM sono riusciti a sviluppare protocolli per controllare sistemi a più qubit e mantenere più stabile un sistema quantistico, riducendo l’errore dovuto alle perturbazioni provenienti dall’esterno che tendono a interferire e dunque danneggiare il funzionamento dei dispositivi quantici. D’altronde IBM è stata una delle prime aziende a concentrarsi nella costruzione di computer quantistici e, in questi ultimi due anni, sembra aver recuperato il ritardo che inizialmente era maturato nei confronti di Google.
Il computer quantistico più potente fino ad oggi prodotto da IBM si chiama Hummingbird, che può contare su 65 qubit, e che segue il Falcon a 27 qubit realizzato nel 2019. La road map annunciata ora dall’azienda prevede passaggi graduali, iniziando dalla costruzione di un primo computer da 127 qubit nel 2021 che si chiamerà Eagle. Grazie alla dotazione di ulteriori aggiornamenti tecnologici, Eagle permetterà di espellere con efficacia una grande densità di segnali di controllo classici e proteggere i qubit in uno strato separato, mantenendo elevati tempi di coerenza.
Seguirà nel 2022 la realizzazione di Osprey, un computer quantistico da 433 qubit. Questo nuovo sistema sarà il frutto di innovative tecniche di progettazione che puntano a costruire chip sempre più piccoli senza sacrificarne le prestazioni e senza introdurre ulteriori fonti di rumore. Tutto ciò condurrà alla realizzazione del computer quantistico da 1.121 qubit nel 2023, che avrà incorporato la possibilità di eseguire circuiti più lunghi, la capacità di implementare la correzione degli errori e di scalare i dispositivi. Condor sarà un sistema già abbastanza complesso da raggiungere il Quantum Advantage, ovvero la condizione in cui il calcolo quantistico riesce a dimostrare un vantaggio significativo in termini di prestazioni rispetto ai computer tradizionali.
Da qui in poi sarà più facilmente percorribile la strada verso lo sviluppo di computer quantistici sempre più potenti. In effetti, al Quantum Condor dovrebbe seguire il progetto di un super frigorifero a elio liquido (o criostato) alto 3 metri e profondo quasi 2, in grado di mantenere un computer quantistico a 1 milione di qubit, un traguardo per il quale però l’azienda non ha fissato una data. Questi supercomputer quantistici, secondo gli stessi ricercatori IBM, saranno in grado di rivoluzionare diversi settori, dalle reti neurali alla realizzazione di modelli economici, dallo studio di nuovi farmaci alle previsioni meteorologiche, fino a tante altre possibilità.

AvanTi
Ingrandisci l'immagine

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 08:35:24 | 91.208.130.89