AvanTi
ULTIME NOTIZIE AvanTI
UNIONE EUROPEA
1 gior
SuperTwin, l’innovativo microscopio che sfrutta la fisica quantistica per osservare i virus
Il progetto finanziato dall’UE intende superare il limite di risoluzione di 250 nanometri dei microscopi ottici attuali
REGNO UNITO
2 gior
Creato il primo robot-scienziato
Si tratta di un robot chimico che in una settimana ha fatto già oltre 600 esperimenti e impara dal proprio lavoro
RUSSIA
4 gior
L’Intelligenza Artificiale che analizza la personalità in base alle foto
Un team di ricercatori ha sviluppato un’AI che identifica i tratti psicologici di una persona a partire dai selfie
STATI UNITI
1 sett
E-Skin, il dispositivo indossabile del futuro
Si tratta di una “pelle elettronica” che misura i parametri vitali e usa il sudore come biocarburante
PAESI BASSI
1 sett
Airbus punta sul primo aereo ad idrogeno
La compagnia ha presentato tre concept di aerei commerciali alimentati ad idrogeno che solcheranno i cieli entro il 2035
SPAZIO
1 sett
Le incredibili immagini della nascita di un pianeta
Grazie allo strumento Sphere gli astronomi hanno fotografato per la prima volta nella storia la nascita di un pianeta
AvanTI
1 sett
Omaggi aziendali per Natale: dal Ticino un'idea originale e intelligente
Per ogni regalo verrà piantato un albero nella foresta amazzonica. Ma non solo…
STATI UNITI
2 sett
Dal PET agli elettrodi per batterie: scoperta una nuova tecnica per il riciclo della plastica
Sviluppata una tecnologia che sfrutta le microonde per trasformare il PET in materiali utili all’accumulo energetico
GIAPPONE
21.09.2020 - 08:000

Azienda giapponese testa un’auto volante con conducente

La giapponese SkyDrive ha condotto il primo test pubblico di un’auto volante con a bordo un pilota umano

Il sogno di vedere automobili volanti nei cieli delle nostre città potrebbe realizzarsi molto presto e proprio in questi giorni è stato compiuto un passo in avanti importante verso questa direzione. La società giapponese SkyDrive Inc., nata appena due anni fa, ha infatti effettuato con successo il primo test drive del suo prototipo di auto volante con a bordo un conducente umano.
L’auto, chiamata Project SD-03, è più simile a un piccolo elicottero che ad una normale automobile ed è stata concepita per essere il più piccolo veicolo elettrico in grado di volare. Occupa lo spazio di due autovetture ed è dotata di eliche che consentono un decollo verticale. La propulsione è garantita da 4 motori elettrici, posti in altrettanti alloggiamenti, ciascuno dei quali è dotato di 2 rotori che, ruotando in direzioni opposte, generano la spinta necessaria per sostenere il veicolo in aria anche in situazioni di emergenza.
Attualmente l’autonomia è di circa 30 km, percorribili alla velocità di 60 chilometri orari ad un’altitudine massima di 500 metri, ma molto dipenderà dal tipo di batterie che verranno adoperate. L’auto volante può ospitare due persone, il pilota più un eventuale passeggero.
La prima dimostrazione pubblica di volo si è tenuta lo scorso 25 agosto presso il Toyota Test Field.
Il giro di prova è durato circa 4 minuti ed è stato effettuato da un pilota umano assistito dal computer di bordo per garantire maggiore sicurezza e affidabilità. «Siamo estremamente entusiasti di aver realizzato il primo volo di un’auto volante con equipaggio in Giappone da quando abbiamo fondato SkyDrive con l’obiettivo di commercializzare questo tipo di veicolo», ha dichiarato in un comunicato il CEO dell’azienda Tomohiro Fukuzawa.
Un risultato comunque incoraggiante data l’attuale situazione dei pochissimi veicoli eVTOL che sono riusciti nell’impresa di decollare con a bordo un essere umano. «Degli oltre 100 progetti di auto volanti del mondo, solo una manciata ha avuto successo con una persona a bordo. Spero che molte persone possano guidarla in tutta sicurezza. Finora può volare per soli 5-10 minuti. Tuttavia, se potrà raggiungere i 30 minuti, avrà un potenziale maggiore», ha aggiunto Fukuzawa.
L’obbiettivo dell’azienda nipponica è dunque di arrivare a lanciare sul mercato la sua SD-03 almeno nel 2023, anche se ovviamente nei prossimi mesi sarà necessario effettuare altri test in condizioni diverse e ci sarà bisogno di ulteriori sviluppi tecnologici. «Vogliamo realizzare una società in cui le auto volanti siano un mezzo di trasporto accessibile e conveniente nei cieli e in cui le persone possano sperimentare un nuovo modo di vivere sicuro, protetto e confortevole», ha concluso il CEO di SkyDrive.

AvanTi
Ingrandisci l'immagine

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-27 22:44:59 | 91.208.130.86