Immobili
Veicoli
Tesla Cybertruck: come sarà la versione definitiva del pick-up elettrico del futuro

STATI UNITITesla Cybertruck: come sarà la versione definitiva del pick-up elettrico del futuro

09.05.20 - 08:00
Elon Musk ha svelato su Twitter nuovi particolari rispetto al prototipo mostrato lo scorso novembre
AvanTi
Tesla Cybertruck: come sarà la versione definitiva del pick-up elettrico del futuro
Elon Musk ha svelato su Twitter nuovi particolari rispetto al prototipo mostrato lo scorso novembre

Qualche giorno fa il CEO di Testa, Elon Musk, ha rivelato tramite un post su Twitter quali saranno alcune delle nuove caratteristiche presenti sulla versione finale del Tesla Cybertruck, il maxi suv elettrico della compagnia californiana che promette di rivelarsi un gran successo commerciale.
Già lo scorso novembre, a termine della presentazione del prototipo durante il Los Angeles Auto Show, si erano raggiunte le 140 mila prenotazioni online. Numero che parrebbe dar ragione a coloro i quali suppongono che la scena dei vetri rotti durante la dimostrazione sia stata in fondo solo una gran trovata pubblicitaria. Oggi gli ordini sfiorano quasi le 200 mila unità, anche se la versione finale del Tesla Cybertruck dovrebbe appunto essere abbastanza diversa dal prototipo.
Le modifiche principali dovrebbero riguardare il design. Il Cybertruck di serie, infatti, avrà una vetratura molto più ampia e una linea per così dire meno “pulita”, a causa dei necessari adattamenti alle omologazioni dei fari e dei sistemi anti-urto. Il muso sarà quindi più basso e anche l’andamento della fiancata sarà diverso per dare spazio a vetri più grandi. Questo allo scopo non solo di aumentare la visibilità ma anche per assicurare una guida più sportiva del gigantesco Cybertruck. Per quanto riguarda proprio le dimensioni, come ha riferito lo stesso Musk, l’intera vettura sarà più piccola nell’ordine del 3 per cento rispetto al prototipo.
Trattandosi poi di una Tesla, vi saranno ovviamente anche molte modifiche tecniche. Sempre Musk, infatti, ha dichiarato che sulla versione di serie le sospensioni pneumatiche avranno un’escursione molto più ampia, per far sì che il Cybertruck si comporti come un vero e proprio fuoristrada capace di affrontare qualsiasi tipo di percorso. Musk ha addirittura ammesso che il suo pick-up elettrico dovrebbe essere in grado persino di galleggiare, anche se solo per pochi istanti.
In sostanza, la nuova versione del Tesla Cybertruck dovrebbe presentarsi come una macchina relativamente diversa rispetto a quella presentata a novembre, cioè più normalizzata e meno appariscente. Quello che non dovrebbe cambiare è il costo della vettura, che si aggira intorno ai 39 mila dollari, prezzo considerato da molti un affare per un suv elettrico. A questo proposito, bisogna ricordare che l’autonomia dichiarata della batteria rimane di 680 km circa.
L’accelerazione da 0 a 100 in 2,9 secondi ne fa un modello a dir poco straordinario per il suo genere. L’abitacolo in effetti rimane a sei posti, di cui tre avanti, con un vano di carico da più di 2800 litri che fa sì che il Cybertruck possa ricoprire la funzione di un furgone vero e proprio.
Confermate anche le previsioni di consegna dei primi modelli, che dovrebbero arrivare tra la fine del 2021 e gli inizi del 2022, e le tre versioni possibili del veicolo: Single Motor Rear-Wheel Drive, Dual Motor All-Wheel Drive e Tri Motor All-Wheel Drive.

ULTIME NOTIZIE AVANTI