Segnala alla redazione
ULTIME NOTIZIE AvanTI
STATI UNITI
1 gior
Costruito il primo acceleratore di particelle in miniatura
Un team di ricercatori è riuscito a dimostrare la possibilità di accelerare fasci di elettroni in un canale nanoscopiche ricavato in un
STATI UNITI
4 gior
Il drone a guida autonoma cinese EHang ha potuto solcare i cieli americani
Il velivolo autonomo cinese che potrebbe rivoluzionare la mobilità urbana ha compiuto per la prima volta un test sperimentale nei cieli della North Carolina, negli Stati Uniti
FINLANDIA
1 sett
Sviluppato un nuovo tipo di materiale che in futuro potrebbe sostituire la plastica
Un team di ricercatori finlandesi ha ideato un nuovo materiale basato su fibra di legno e seta di ragnatela con una resistenza e rigidità superiori a quelli sintetici e naturali oggi in commercio
DANIMARCA
1 sett
Due chip hanno comunicato per la prima volta attraverso il teletrasporto quantistico
Gli scienziati di due università grazie al fenomeno dell’entanglement quantistico hanno teletrasportato un’informazione tra due chip senza alcun tipo di collegamento fisico e senza limiti di distanza
ARABIA SAUDITA
2 sett
L’Arabia Saudita sta progettando di costruire la città del futuro
Sarà estesa quasi quanto il Belgio e si chiamerà Neom, la smart city più grande al mondo con taxi volanti, camerieri robot, pioggia nei periodi di siccità e persino una luna artificiale
STATI UNITI
2 sett
Cosa accadrebbe se esistesse un dispositivo tecnologico in grado di creare qualsiasi cosa?
Il nano-fabbricatore, la macchina teorica che produce qualunque cosa manipolando la materia a livello degli atomi, potrebbe rivoluzionare per sempre il mondo e la società umana così come li conosciamo
STATI UNITI
12.09.2017 - 17:320

Eterna giovinezza: nelle cellule una macchina del tempo

Uno studio recentemente pubblicato dimostra come sia possibile vivere più a lungo rallentando l’invecchiamento delle cellule

LOS ANGELES - Essere giovani per sempre forse diventerà presto possibile. Nature Communication ha pubblicato il risultato di un incredibile esperimento svolto nei laboratori dell’Università della California a Los Angeles. I ricercatori sono riusciti ad ottenere moscerini ringiovaniti che vivono fino al 20% di tempo in più rispetto ai loro simili grazie ad una macchina del tempo che ha rallentato l’invecchiamento naturale delle cellule. Detto così suona un po’ improbabile, per questo forse è meglio scendere in qualche dettaglio.

L’esperimento da vicino - La cosiddetta “Macchina del tempo” elimina i mitocondri vecchi e danneggiati delle cellule, che altrimenti potrebbero accumularsi fino a danneggiare con effetti tossici il cervello, i muscoli e altri organi. Il risultato è stato ottenuto analizzando i moscerini di mezza età. I mitocondri danneggiati in questi soggetti diventano di forma più lunga e di maggiori dimensione, di conseguenza è più semplice non solo individuarli ma anche eliminarli. È stato possibile farlo aumentando i livelli della proteina Drp1, che spezza i mitocondri ingrossati in parti più piccole, e riducendo invece la proteina Mfn, che al contrario favorisce la fusione in agglomerati. Infine lo smaltimento avviene grazie a un terzo gene, l’Atg1.

Giovani per sempre: quando tocca all’uomo? - Nonostante l’incredibile e importante traguardo, pare che l’essere umano dovrà aspettare ancora a lungo per godere di questo prodigio scientifico: la tecnica, ad oggi, è stata sperimentata solo sul moscerino della frutta, animale utilizzatissimo nei laboratori a causa della facilità con cui è possibile seguire il suo ciclo vitale che dura appena due mesi.

Tuttavia esistono dei risvolti meno fantascientifici e più importanti: seguendo questa strada si potrebbe finalmente arrivare ad uno scenario storico per la prevenzione delle malattie legate all’età come il cancro, l’Alzheimer, il Parkinson e l’ictus. In fondo sconfiggere alcune malattie difficili e a volte impossibili da curare di sicuro allunga la vita, se poi tornare più giovani rimarrà un miraggio, che dire, pazienza.

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-26 04:47:50 | 91.208.130.85