Immobili
Veicoli

ATED ICT TICINOMusica: Tpg acquisisce la bolognese Musixmatch

29.07.22 - 10:36
La società di private equity TPG sostiene la crescita internazionale di Musixmatch.
ated
Musica: Tpg acquisisce la bolognese Musixmatch
La società di private equity TPG sostiene la crescita internazionale di Musixmatch.
L'azienda italiana gestisce una delle principali piattaforme web per la scrittura e condivisione dei testi delle canzoni.

Musixmatch, tra le principali piattaforme di dati musicali a livello mondiale, ha annunciato un investimento significativo da parte di Tpg, tra i principali fondi con asset in portafoglio per oltre 120 miliardi di dollari. Attraverso i capitali del fondo di prive equity Tpg Growth, uno dei cinque con cui opera a livello globale, il gruppo basato a San Francisco sosterrà le attività dell'impresa e ne favorirà la crescita internazionale.

Un tempo c'era il karaoke di Fiorello, che negli anni ’80 imperversava nelle piazze italiane e nelle televisioni di mezza sera. Poi siamo diventati più moderni ed è arrivata la ricerca su Google per aiutare la nostra memoria nel trovare i testi dei brani più amati. Ma da qualche tempo si sono affermati i servizi di Musixmatch, una startup made in Bologna - sede del suo quartier generale - che fa cantare milioni di persone. Come? Facendo in modo che compaiano live i testi dei brani in ascolto, su smartphone, pc o tablet che sia.

Tutto nasce da un'intuizione un po’ visionaria del suo fondatore, Max Ciociola, che nel 2010 ha lanciato una start-up che di strada ne ha percorsa parecchia. Oggi conta infatti un centinaio di dipendenti, accordi con i big player del settore (come Spotify, Apple Music, Instagram, Amazon Music...), otto milioni di brani trascritti in 80 lingue diverse, ma soprattutto 80 milioni di utenti attivi nelle più varie latitudini. Il tutto dal quartier generale in centro a Bologna, dove opera tramite una piattaforma musicale che attinge dal suo stesso pubblico in un'ottica partecipativa simile a Wikipedia, ma applicata ai testi delle canzoni. Sono, cioè, gli utenti a trascrivere e pubblicare i testi delle loro canzoni preferite. Attualmente, Musixmatch vanta il catalogo più ampio del mondo, con una rete di oltre un milione di artisti certificati e rapporti con più di 100mila editori musicali in tutto il mondo, tra cui BMG, Kobalt, Sony Music Publishing, Universal Music Publishing e Warner Chappon.

«Negli ultimi dieci anni, il nostro team ha costruito Musixmatch da zero con l'obiettivo di rappresentare al meglio autori e artisti, permettendo ai loro testi di raggiungere una comunità globale di amanti della musica. TPG non porta solo una profonda esperienza nell'investimento in aziende musicali e di streaming di livello mondiale, ma condivide anche la nostra etica e lo spirito imprenditoriale, che ha contraddistinto il nostro successo fino a oggi e che continuerà a guidare la nostra prossima fase di crescita. Siamo entusiasti di dare il benvenuto a TPG come partner e non vediamo l'ora di vedere cosa potremo portare ai nostri artisti e ai loro fan» – ha dichiarato all’annuncio Max Ciociola, fondatore e CEO di Musixmatch.

Per chi fosse interessato a lavorare in Musixmatch sono decine le posizioni aperte (anche da remoto!) e tutte reperibili a questo link.

ULTIME NOTIZIE ATED ICT TICINO