Immobili
Veicoli
Cristina Giotto
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
ATED ICT-TICINO
2 gior
Swiss Virtual Expo è andata in scena a Milano
“House of Switzerland” ha ospitato presso la Casa degli Artisti di Milano il primo metaverso elvetico
ated ICT Ticino
4 gior
Stripe semplifica la logistica di Maersk
Il gigante della logistica globale sfrutta la tecnologia per facilitare i pagamenti internazionali
ATED ICT-TICINO
6 gior
Formati Academy festeggia i 5 anni
Luca Mauriello con la sua Formati Academy collabora con ated-ICT Ticino...
LUGANO
1 sett
Arriva Nintendo Switch Sports
Il mitico Wii Sports torna con un nuovo capitolo all’insegna del divertimento
LUGANO
1 sett
Shopify compra Deliverr per 2,1 miliardi di dollari
Si tratta della più grande acquisizione nella storia di Shopify
LUGANO
1 sett
QR Bill: una questione svizzera
La QR-Fattura diventa obbligatoria a partire da ottobre 2022.
LUGANO
2 sett
InformatiCH Sagl presenta l’LPD Day
La prima edizione dell’LPD Day è il prossimo 14 giugno al LAC di Lugano
ATED
2 sett
Claranet chiama AWS
Sono in programma alcuni appuntamenti in Ticino promossi da ated-ICT Ticino in collaborazione con Claranet.
ATED
2 sett
La Cina impedisce l’accesso all’agenzia delle Nazioni Unite WIPO per Wikimedia Svizzera e altri capitoli nazionali
ATED
2 sett
Genuine Way annuncia il primo round da 550'000 euro
Grazie all’investimento la startup potrà integrare nuove funzionalità alla piattaforma con sede anche a Lugano
ATED-ICT TICINO
3 sett
Carpanzano entra nell’Accademia Svizzera delle Scienze Tecniche
Il Professore Emanuele Carpanzano, membro di ated-ICT Ticino, nominato membro dell’Accademia svizzera delle scienze
ATED
3 sett
Miglioriamo su Wikipedia i contenuti sui Musei
In vista Giornata Internazionale dei Musei 2022 (18 maggio), circa 30 Capitoli di Wikimedia uniscono le forze
ATED
3 sett
Una soluzione, numerose possibilità. È Business POS
I moderni sistemi di cassa sono dei multitalenti
ated ICT Ticino
1 mese
Le nanotecnologie entrano nello stadio del Siviglia FC
Alcune tecnologie sanificano le superfici da virus e batteri.
ated ICT Ticino
1 mese
Gli Smilebots trionfano in USA
La squadra ticinese è arrivata 18esima nella finale a Houston della First Lego League.
ICT ATED TICINO
17.06.2020 - 09:310

La tecnologia e le competenze da formare

ated-ICT Ticino invita le aziende del territorio a offrire opportunità di apprendistato

“È un dato di fatto che nella congiuntura in cui siamo trovati in questo 2020 così complesso la tecnologia e il digitale si sono rivelati fondamentali sia per le imprese sia per i professionisti nei settori più vari – commenta Cristina Giotto, Direttrice di ated-ICT Ticino e Membro di Comitato. E proprio per attraversare questo scenario così difficile, come associazione ci siamo posti nell’ottica di essere ancora una volta un facilitatore, per quanti rischiano anche in questa fase post pandemica di rimanere indietro.

Oggi mi sembra che molta attenzione debba essere posta ai nostri giovani e alle difficoltà che stanno incontrando nell’accesso all’apprendistato. Il tema della formazione è particolarmente cruciale e dovrebbe essere in cima all’agenda come ambito di intervento. Riceviamo molte sollecitazioni dalle famiglie del nostro territorio, che lamentano di come proprio la pandemia rischi di interrompere il circolo virtuoso dell’apprendistato nel nostro Cantone.

Il mio invito e richiesta si indirizza, quindi, alle realtà che operano in Ticino negli ambiti digitali, informatici e più in generale dell’innovazione tecnologica, perché si rendano disponibili ad accogliere i nostri ragazzi per i tirocini di apprendistato. Si tratta di risorse che spesso con i programmi di ated4kids abbiamo preparato negli anni scorsi con i percorsi di avviamento alla programmazione, alla robotica e all’utilizzo dei linguaggi più complessi e sfidanti. Oggi sono ancor più motivati e appassionati, oltre a essere nativi digitali e, quindi, naturalmente predisposti e veloci nell’adattarsi all’utilizzo delle tecnologie di frontiera. Il mio appello, quindi, si rivolge al tessuto imprenditoriale locale perché sappia ancora una volta essere inclusivo e accogliente, anche in una fase economica così difficile come quella attuale.

Oggi come forse mai prima d’ora la tecnologia è al servizio delle persone e la nostra associazione al servizio del territorio – continua Cristina Giotto. E infatti, mi preme qui ricordare che nei mesi scorsi abbiamo sfruttato le moltissime opportunità che la rete e le tecnologie potevano offrirci, per essere al fianco delle persone in questa difficile prova. Infatti, proprio per dimostrare la nostra resilienza, ci siamo attivati fin da subito con lo scopo di favorire e aiutare i nostri associati e il territorio. In primo luogo, la piattaforma solidarietadigitaleated.ch, che abbiamo lanciato nello spazio di pochi giorni e messo a disposizione di tutti, per sostenere professionisti, aziende e famiglie nell’individuare servizi utili per lavorare da casa o accedere a soluzioni di consegna di beni e spesa al domicilio. A questo si è affiancata la raccolta di device digitali in collaborazione con il Dipartimento Sanità e Socialità, e grazie ad aziende e persone molto generose sono stati donati oltre 150 tra tablet e computer all’Ente Ospedaliero, alle case per anziani e alle case medicalizzate sparse in tutto il cantonale, per aiutare le persone a mantenere i contatti con i propri cari. Ma non ci siamo fermati qui. Abbiamo anche riorganizzato l’offerta di corsi e seminari, con webinar gratuiti o a costo molto sostenibile. E abbiamo avviato una nuova rubrica con pillole video e in podcast audio dal titolo l’Opinionista, che consiste in conversazioni e interviste con personaggi autorevoli, per cercare di capire quali scenari futuri aprono ora che siamo nella fase 2 e 3 post pandemica. Continuiamo a intervistare figure di spicco nel mondo dell’imprenditoria e dell’innovazione, professionisti di valore con delle storie e delle esperienze che vale la pena ascoltare, attraverso le quali pensiamo di poter informare, far riflettere, incuriosire, creare consapevolezza e senso critico sulle tematiche correnti e di interesse tramite interviste e tavole rotonde. Si tratta peraltro di voci e opinioni, che vogliamo poter veicolare anche nei prossimi eventi che stiamo preparando insieme alla Città di Lugano per il prossimo autunno digitale, dove cercheremo con nuovi formati e approcci di continuare il dialogo e fornire strumenti e competenze digitali a imprese e professionisti”.

 

CHI È ated – ICT Ticino

ated - ICT Ticino è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. Dal suo esordio, ated - ICT Ticino organizza manifestazioni e promuove innumerevoli conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop e corsi. ated - ICT Ticino collabora con le principali istituzioni pubbliche e private, enti e aziende di riferimento, nonché altre associazioni vicine al settore tecnologico e all’innovazione. Grazie alla costante crescita qualitativa dell’attività svolta sul territorio, ated – ICT Ticino si propone come l’associazione di riferimento nell’ambito economico, politico ed istituzionale del cantone, in grado di favorire il dibattito tra aziende e professionisti e capace di coinvolgere le giovani generazioni, grazie ai percorsi promossi dal programma ated4kids a da tutte le sue altre iniziative.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-29 12:54:49 | 91.208.130.87