Cristina Giotto
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
ATED
1 gior
Instagram Shopping: ecco cosa cambia
Grazie agli ultimi aggiornamenti, vendere su Instagram diventa molto più pratico e veloce
ATED ITC TICINO
6 gior
Autunno Digitale 2020 si accende con Visionary Day
Digital Transformation, formazione, scambio di conoscenze tra imprese, professionisti e appassionati del mondo digitale
ATED ICT TICINO
1 sett
Segway addio: esce di produzione dopo 19 anni
Doveva rivoluzionare la mobilità personale, ma è stato un flop.
MONDO
1 sett
Al via un fondo da due miliardi per l'energia pulita
Il fondo investirà in società che sviluppano prodotti e tecnologie per la protezione del pianeta
ATED
1 sett
Novità in casa WhatsApp
Il numero massimo di persone per chiamate vocali e videochiamate di WhatsApp raddoppia, passando da 4 a 8
ATED
2 sett
Come gestire al meglio il lavoro da remoto
In questo periodo di covid-19 abbiamo sperimentato il telelavoro con tutti i suoi pregi e le sue peculiarità
ARTICOLO SPONSOR
2 sett
Una piattaforma al servizio delle PMI svizzere
Si chiama Now Together e si propone come una vetrina online per presentate attività e annunci
ITALIA
2 sett
Alexa sale anche in auto
I clienti possono aggiungere tutte le potenzialità di Alexa alla propria auto
FOTO
ATED
3 sett
Anche Facebook per lo shopping online
Un aiuto per vendere sulla rete arriva anche dal colosso dei social
ATED
3 sett
Cybersecurity e COVID-19: le nuove minacce su rete
Sono in crescita in tutto il mondo gli attacchi informatici, ma ci sono alcune raccomandazioni per proteggersi
ATED
4 sett
Come essere sostenibili con la tecnologia
CBA assicura che i dispositivi a fine ciclo vengano riutilizzati invece che distrutti.
ATED
1 mese
I consumi corrono sulla rete
Valentina Pontiggia descrive i plus digitali per i commercianti
STATI UNITI
1 mese
Zoom fa boom per il Coronavirus
Tra febbraio e aprile l’applicazione per le videoconferenze ha aumentato i ricavi del 169% rispetto al 2019
ATED
1 mese
La ricerca del personale passa dai social
Come funziona il Social Recruiting e quali sono le strategie vincenti da mettere in campo
ICT ATED TICINO
1 mese
I primi 40 anni di Pac Man
Lanciato sul mercato in Giappone nel maggio 1980 è il videogame più popolare di tutti i tempi insieme a Super Mario
ICT ATED TICINO
17.06.2020 - 09:310

La tecnologia e le competenze da formare

ated-ICT Ticino invita le aziende del territorio a offrire opportunità di apprendistato

“È un dato di fatto che nella congiuntura in cui siamo trovati in questo 2020 così complesso la tecnologia e il digitale si sono rivelati fondamentali sia per le imprese sia per i professionisti nei settori più vari – commenta Cristina Giotto, Direttrice di ated-ICT Ticino e Membro di Comitato. E proprio per attraversare questo scenario così difficile, come associazione ci siamo posti nell’ottica di essere ancora una volta un facilitatore, per quanti rischiano anche in questa fase post pandemica di rimanere indietro.

Oggi mi sembra che molta attenzione debba essere posta ai nostri giovani e alle difficoltà che stanno incontrando nell’accesso all’apprendistato. Il tema della formazione è particolarmente cruciale e dovrebbe essere in cima all’agenda come ambito di intervento. Riceviamo molte sollecitazioni dalle famiglie del nostro territorio, che lamentano di come proprio la pandemia rischi di interrompere il circolo virtuoso dell’apprendistato nel nostro Cantone.

Il mio invito e richiesta si indirizza, quindi, alle realtà che operano in Ticino negli ambiti digitali, informatici e più in generale dell’innovazione tecnologica, perché si rendano disponibili ad accogliere i nostri ragazzi per i tirocini di apprendistato. Si tratta di risorse che spesso con i programmi di ated4kids abbiamo preparato negli anni scorsi con i percorsi di avviamento alla programmazione, alla robotica e all’utilizzo dei linguaggi più complessi e sfidanti. Oggi sono ancor più motivati e appassionati, oltre a essere nativi digitali e, quindi, naturalmente predisposti e veloci nell’adattarsi all’utilizzo delle tecnologie di frontiera. Il mio appello, quindi, si rivolge al tessuto imprenditoriale locale perché sappia ancora una volta essere inclusivo e accogliente, anche in una fase economica così difficile come quella attuale.

Oggi come forse mai prima d’ora la tecnologia è al servizio delle persone e la nostra associazione al servizio del territorio – continua Cristina Giotto. E infatti, mi preme qui ricordare che nei mesi scorsi abbiamo sfruttato le moltissime opportunità che la rete e le tecnologie potevano offrirci, per essere al fianco delle persone in questa difficile prova. Infatti, proprio per dimostrare la nostra resilienza, ci siamo attivati fin da subito con lo scopo di favorire e aiutare i nostri associati e il territorio. In primo luogo, la piattaforma solidarietadigitaleated.ch, che abbiamo lanciato nello spazio di pochi giorni e messo a disposizione di tutti, per sostenere professionisti, aziende e famiglie nell’individuare servizi utili per lavorare da casa o accedere a soluzioni di consegna di beni e spesa al domicilio. A questo si è affiancata la raccolta di device digitali in collaborazione con il Dipartimento Sanità e Socialità, e grazie ad aziende e persone molto generose sono stati donati oltre 150 tra tablet e computer all’Ente Ospedaliero, alle case per anziani e alle case medicalizzate sparse in tutto il cantonale, per aiutare le persone a mantenere i contatti con i propri cari. Ma non ci siamo fermati qui. Abbiamo anche riorganizzato l’offerta di corsi e seminari, con webinar gratuiti o a costo molto sostenibile. E abbiamo avviato una nuova rubrica con pillole video e in podcast audio dal titolo l’Opinionista, che consiste in conversazioni e interviste con personaggi autorevoli, per cercare di capire quali scenari futuri aprono ora che siamo nella fase 2 e 3 post pandemica. Continuiamo a intervistare figure di spicco nel mondo dell’imprenditoria e dell’innovazione, professionisti di valore con delle storie e delle esperienze che vale la pena ascoltare, attraverso le quali pensiamo di poter informare, far riflettere, incuriosire, creare consapevolezza e senso critico sulle tematiche correnti e di interesse tramite interviste e tavole rotonde. Si tratta peraltro di voci e opinioni, che vogliamo poter veicolare anche nei prossimi eventi che stiamo preparando insieme alla Città di Lugano per il prossimo autunno digitale, dove cercheremo con nuovi formati e approcci di continuare il dialogo e fornire strumenti e competenze digitali a imprese e professionisti”.

 

CHI È ated – ICT Ticino

ated - ICT Ticino è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. Dal suo esordio, ated - ICT Ticino organizza manifestazioni e promuove innumerevoli conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop e corsi. ated - ICT Ticino collabora con le principali istituzioni pubbliche e private, enti e aziende di riferimento, nonché altre associazioni vicine al settore tecnologico e all’innovazione. Grazie alla costante crescita qualitativa dell’attività svolta sul territorio, ated – ICT Ticino si propone come l’associazione di riferimento nell’ambito economico, politico ed istituzionale del cantone, in grado di favorire il dibattito tra aziende e professionisti e capace di coinvolgere le giovani generazioni, grazie ai percorsi promossi dal programma ated4kids a da tutte le sue altre iniziative.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 01:41:01 | 91.208.130.87