Segnala alla redazione
Ated
ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
CANTONE
4 ore
Appello delle maggiori associazioni del digitale al Consiglio di Stato
Per riconoscere il ruolo strategico per lo sviluppo del Canton Ticino dell’Industria ICT, Digitale e Tecnologica
ATED
11 ore
Regala un iPad agli ospedali ticinesi!
Continua la campagna solidale per raccogliere tablet da donare agli ospedali ticinesi: www.solidarietadigitaleated.ch
ATED
2 gior
Coronavirus e privacy personale
Di Zulay Menotti, European lawyer, privacy and legal advisor
ATED
4 gior
Remoto io, remoti tu, conviviamo 4.0
Di Luca Tenzi, esperto in corporate Security e Resilienza, consulente all’Agenzia Internazionale Energia Atomica
ATED
1 sett
WellD quando il digitale non si ferma col Covid-19
Chi opera nel digitale può lavorare da remoto per gestire i propri clienti, anche in periodi critici come quelli attuali
ATED
1 sett
Quando la tecnologia si scopre vulnerabile
In tempi di Coronavirus anche nei programmi informatici di Microsoft si scoprono alcune falle
ATED
1 sett
L’analisi dei dati per prevedere i contagi da Coronavirus
www.solidarietadigitaleated.ch abbraccia il progetto no-profit www.Data4Covid19.com
ARTICOLO SPONSOR
2 sett
e-learning: nasce in Ticino l’e-learning Atelier!
Nuovo centro di competenza sul territorio per formazione a distanza
LUGANO
2 sett
A Lugano la scuola continua grazie al digitale
Everest Academy non “chiude”… ma “migra” online e sostiene un'iniziativa promossa da ated-ICT Ticino
ARTICOLO SPONSOR
2 sett
Lo smart working da opportunità a necessità
Rendere accessibili i propri sistemi Informatici da remoto ai collaboratori è semplice e veloce
ATED
3 sett
Nasce www.solidarietadigitaleated.ch
ated-ICT Ticino lancia una piattaforma digitale per trovare soluzioni tecnologiche gratis o a costo ridotto
ATED
3 sett
Donne che ispirano le donne: l'incontro per rimettersi in gioco
Cambiarsi la vita grazie alle nuove tecnologie si può, scoprite come il prossimo 7 maggio a Lugano
CANTONE
3 sett
E-Learning e l’emergenza da Coronavirus
Articolo da sponsor
CANTONE
3 sett
Hemargroup: dall’idea, al prototipo, al prodotto
CANTONE
4 sett
Instagram e Fake News: e se diventassimo degli influencer di buone notizie?
ATED
23.03.2020 - 08:430

Ated cerca Mentor per Minecraft4Switzerland

Al via la ricerca di Mentor per aggregare i giovani nello sviluppo e programmazione di un progetto digitale comune

Il Coronavirus o COVID-19 sta imponendo a noi tutti una prepotente fermata. Dobbiamo restare a casa e soprattutto reinventarci impegni e attività dentro le mura domestiche.
Ma avendo più tempo a nostra disposizione perché non approfittarne e dedicarci, per esempio alla programmazione? Magari imparando a sviluppare nuovi scenari in Minecraft4Switzerland, un videogioco stra noto, che è stato riadattato al contesto svizzero. Fra l’altro, Minecraft è un bestseller nella sua categoria: in soli 10 anni ha venduto 176 milioni di copie, con oltre 112 milioni di giocatori attivi al mese. Ma ora la bella notizia è che i corsi promossi da sted4kids si tengono online, e, quindi, si può imparare a sviluppare il gioco seguendo dei webinar in cui le ragazze e i ragazzi possono dare spazio alla loro creatività e abilità nel programmare.

Abbiamo fatto due chiacchiere via whatsapp con Lauro Canonica, il responsabile del progetto Minecraft4Switzerland per farci raccontare questo bellissimo progetto, che sta migrando online e per capire meglio come si sta strutturando il gruppo di Mentor di ated4kids.

Lauro ci racconti bene il progetto Minecraft4Switzerland che hai sviluppato?
«In realtà io mi occupo da alcuni anni nell’ambito di ated4kinds dei corsi relativi all'insegnamento della programmazione con Minecraft. Proprio in questi mesi abbiamo creato il progetto Minecraft4Switzerland dove, in un mondo virtuale che rispecchia la topologia della Svizzera, andiamo a ricreare edifici realmente esistenti. Ma se nel gioco normale chi gioca crea il suo mondo mettendo manualmente blocco per blocco, noi abbiamo fatto un’aggiunta che permette di comporre dei programmi che creano i blocchi autonomamente. Quindi, in Minecraft4Switzerland le ragazze e i ragazzi si prendono a carico autonomamente della creazione e gestione di un edificio dando spazio alla loro creatività».

Ma la vera novità è che in questi giorni ti sei attrezzato per organizzare i corsi online. Come funzionano le lezioni?
«Ho pensato che in questo periodo di parziale isolamento dovevo inventarmi un progetto da condividere con webinar per i ragazzi e ragazze. E quindi è nata l’idea di proporre il mondo virtuale di Minecraft4Svitzerland come luogo di aggregazione per i giovani. Quindi, ogni partecipante ha a disposizione il proprio edificio virtuale, nel quale può aggiungere contenuti interessanti (giochi, fotografie, testi, poesie) per permettere a tutti di incontrarsi. Per la creazione di oggetti e strutture nel gioco si usa la nostra interfaccia di programmazione aperta a tutti. Non è nulla veramente di nuovo perché mondi virtuali simili esistono come Second Life ma le nostre pretese sono molto più ridotte e usiamo tecnologie semplici e già provate. Minecraft è estremamente ben accetto e conosciuto tra ragazze e ragazzi».

Ma quindi cosa serve per attuare l'idea?
«Direi due ingredienti fondamentali: solo il tempo e la motivazione di ragazze e ragazzi a partecipare. E poi per rendere possibile questa iniziativa, stiamo cercando dei Mentor, ovvero dei giovani che si mettano a disposizione del team più senior, perché diventa cruciale formare le nuove leve, così da seguire i vari gruppi per le lezioni via webinar. Mi spiego meglio: chi vuol essere un nostro Mentor deve poi essere un ragazzo o ragazza che abbia comprensione di programmazione e idealmente deve aver già delle buone basi di sviluppo e programmazione. E a questo proposito mi rivolgo direttamente ai ragazzi: se sei appassionato e vuoi guadagnare qualcosa, hai l’occasione di entrare nella squadra dei Mentor ated4kids (https://www.ated.ch/minecraft4switzerland.php). Per farlo scrivi a info@ated.ch Noi ti aspettiamo!».

Le iniziative di ated4kids rientrano nelle attività promosse da ated-ICT Ticino sulla piattaforma solidale www.solidarietadigitaleated.ch 
***

CHI È ated – ICT Ticino
ated - ICT Ticino è un’associazione indipendente, fondata e attiva nel Canton Ticino dal 1971, aperta a tutte le persone, aziende e organizzazioni interessate alle tecnologie e alla trasformazione digitale. 
Dal suo esordio, ated - ICT Ticino ha organizzato oltre 1.000 manifestazioni e promosso innumerevoli conferenze, giornate di studio, visite e viaggi tematici, workshop e corsi. ated - ICT Ticino collabora con le principali istituzioni pubbliche e private, enti e aziende di riferimento, nonché altre associazioni vicine al settore tecnologico e all'innovazione. Grazie alla costante crescita qualitativa dell'attività svolta sul territorio, ated – ICT Ticino è riconosciuta come un'associazione di riferimento nell'ambito economico, politico ed istituzionale del cantone, in grado di favorire il dibattito tra aziende e professionisti e capace di coinvolgere le giovani generazioni, grazie ai percorsi promossi dal programma ated4kids.

Per ulteriori informazioni
ated – ICT Ticino
CP 1261 – 6502 Bellinzona 
Email: cristina.giotto@ated.ch 
Phone: +41 79 253 79 52

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-03 20:27:32 | 91.208.130.86