Segnala alla redazione

ICT TICINO
02.04.2019 - 06:000

«Vogliamo essere vicini alla realtà ticinese e alle esigenze dei nostri clienti»

Secondo articolo dedicato alle aziende SPONSOR per conoscere meglio Swisscom

 

Swisscom, è l’azienda di telecomunicazioni leader in Svizzera con un fatturato netto di 11'714 milioni di CHF nel 2018. Innovazione, sostenibilità e presenza capillare sul territorio sono alcune delle parole chiave che caratterizzano l'operato dell'azienda che per il 51% del capitale sociale è della Confederazione. Swisscom ha sede a Worblaufen, nel cantone di Berna, e offre ai clienti privati servizi a banda larga, TV digitale, telefonia mobile e una gamma completa di servizi IT anche per uso domestico. Nel segmento aziendale l’offerta include servizi di rete e connettività, soluzioni datacenter e cloud, di sicurezza IT e in generale una vasta gamma di soluzioni e servizi ICT per start-up, piccole e medie imprese e grandi aziende. Conta 17’000 collaboratori, di cui oltre 900 apprendisti e un terzo dei collaboratori lavora a diretto contatto con i clienti. L'azienda si occupa inoltre della realizzazione e della manutenzione dell’infrastruttura di rete fissa e mobile, diffonde i segnali radio e opera anche in campo bancario, energetico, pubblicitario, dell’intrattenimento e della salute.

Per saperne di più abbiamo incontrato Daniele Menotti, Senior Vice President - Director Consulting & Services, che opera nel settore da 25 anni e attualmente si occupa della divisione che segue le grandi imprese e offre soluzioni, dunque servizi che vanno dalla consulenza all'implementazione e al mantenimento di grandi infrastrutture di telecomunicazione per importanti clienti in Ticino. Si tratta di aziende del segmento Enterprise con più di 200 dipendenti attive nel settore pubblico, settore sanitario, settore finanziario e di grandi industrie. Lo sguardo è sempre rivolto al futuro "Con i nostri clienti più importanti, oltre che parlare delle soluzioni di oggi, diamo uno sguardo al futuro e elaboriamo assieme le loro strategie di evoluzione nell'ambito della digitalizzazione."

Se dovesse definire la sua azienda con cinque parole quali userebbe?

"Affidabile, innovativa, svizzera, presente e tecnologica."

Partiamo dall'ultima, quali sono quelle più importanti?

"Swisscom nasce come operatore telefonico e sin dagli albori ha seguito e promosso nuove tecnologie nell'ambito delle telecomunicazioni in Svizzera. Attualmente stiamo concludendo l'introduzione dell'ultima generazione tecnologica della telecomunicazione che su un unico collegamento - sia per l'azienda sia per il cliente residenziale - permette la trasmissione di voce, dati e immagini. In passato c'erano tecnologie analogiche, poi quelle digitali, internet, oggi siamo uno dei primi operatori in Europa ad avere uno stato avanzato di convergenza di tutte queste tecnologie su un'unica piattaforma basata sul protocollo internet."

Cosa significa in concreto?

"Questa unica piattaforma dà alle aziende maggiore flessibilità e consente di ottimizzare i costi. Permette altresì maggiori prestazioni e di trasmettere qualsiasi medium su un unico collegamento, dalla telefonia fino a sistemi di collaborazione dove abbiamo immagini, audio, video, documenti che si condividono con sistemi che possono essere utilizzati da gruppi di lavoro sparsi su tutto il territorio. Da operatore telefonico siamo diventati un'azienda all'avanguardia nel settore ICT, mentre in ambito residenziale abbiamo sviluppato delle soluzioni per uso domestico che facilitano enormemente la gestione di dispositivi e relativi software, di foto, dati e documenti. Anche il cliente privato può affidare a Swisscom la gestione della propria "infrastruttura ICT domestica" in modo semplice, sicuro e molto conveniente, tutto incluso nella nostra offerta residenziale."

In che cosa, in particolare, si manifesta la swissness di Swisscom?

"Senz'altro nella qualità e questo a tutti i livelli, sia per quanto riguarda la tecnologia, sia per quanto riguarda le soluzioni, ma anche nel modo di operare nei servizi e nella la gestione del cliente, c'è sempre un occhio di riguardo alla qualità. Poi offriamo la massima sicurezza per lo stoccaggio dei dati, i nostri datacenter si trovano tutti in Svizzera tra Zurigo e la Romandia. Quindi anche massima qualità e garanzia di sicurezza nel trattamento dei dati dei nostri clienti."

Ha detto anche che Swisscom è „presente“, cosa intende?

"È un riferimento alla nostra presenza su tutto il territorio svizzero. Noi offriamo un servizio completo, presente, veloce e non importa se in città a Zurigo o a Corippo, arriviamo ovunque grazie ad una diffusione capillare sul territorio."

Dunque, la vostra è un'azienda nazionale con una forte attenzione per il locale?

"Esatto, siamo un'importante azienda nazionale che vanta anche una forte collaborazione con l'estero, operatori in tutto il mondo, collaborazioni di roaming anche con paesi poco interessanti dal punto di vista commerciale e, dunque, siamo in grado di garantire la migliore copertura locale ovunque al cliente mobile. E poi abbiamo una particolare attenzione per le specificità delle regioni e delle esigenze dei diversi clienti e sviluppiamo interessanti collaborazioni e partnership sul territorio. In Ticino, come nel resto della Svizzera, abbiamo un ruolo importante nella diffusione delle tecnologie innovative e della digitalizzazione. Promuoviamo eventi, manifestazioni, investimenti, cooperazioni con diverse associazioni ed enti, anche in Ticino. Inoltre, siamo vicini al cliente sia con il servizio tecnico per il residenziale sia con un servizio di consulenza per le aziende che hanno necessità di capire come evolvere nell'ambito della digitalizzazione e delle nuove tecnologie. Siamo il loro interlocutore in Ticino e ci impegniamo ad offrire soluzioni, tecnologie e approcci commisurati al territorio locale. Essere vicini al territorio, alle persone, alla realtà ticinese è tra i nostri obiettivi primari."

I tempi cambiano rapidamente per tutti, le tecnologie diventano presto obsolete. Siete stati veloci nell'adattarvi oppure Swisscom ha sempre avuto uno sguardo in avanti?

"Penso che innovare sia sempre stato nel DNA di Swisscom anche con le tecnologie più tradizionali. È un'azienda che reagisce velocemente ai cambiamenti di mercato, sovente li anticipa, non ha paura di diversificare l'offerta o di ricercare nuovi sbocchi e nuovi mercati come nel caso di Fastweb in Italia. Swisscom investe molto nella ricerca e sviluppo, ogni anno investe più di due miliardi nel rinnovo dell'infrastruttura, della tecnologia, e oggi riesce a soddisfare tutte le esigenze di un'impresa nell'ambito delle telecomunicazioni, dell'informatica e di tutto ciò che ruota intorno all'ICT."

A proposito di innovazione, ci racconta qualcosa dello human centered design?

"Si tratta di un aspetto molto importante che Swisscom adotta da tempo per i propri prodotti. Grazie al metodo "human centered design - HCD" il prodotto nasce intorno all'essere umano e alle sue esigenze. È un prodotto che si sviluppa mettendo l'essere umano al centro con lo scopo di offrire delle soluzioni di utilizzo semplici e intuitive. Alla fine, è la facilità d'uso di un prodotto che ne determina il successo, al di là del costo e di altri elementi. La facilità d'uso dà il maggiore beneficio al cliente finale perché lo sfrutta al meglio."

Swisscom ha fatto un passo notevole verso il futuro entrando nel mondo dell'ICT.

"Da fuori si è forse ancora portati a vedere Swisscom come un operatore telefonico, in realtà, nell'ambito Enterprise, oggi più del 53% del nostro fatturato è realizzato con delle soluzioni ICT. Swisscom propone soluzioni in grado di soddisfare tutte le esigenze ICT di un'impresa, dalle soluzioni on premise a quelle gestite o erogate dal cloud. Swisscom dispone anche di un proprio SOC Security Operation Center che garantisce la massima sicurezza sulle infrastrutture dei nostri clienti. Con le nuove tecnologie come il 5G e l'IoT si potrà sviluppare ulteriormente la mobilità aziendale o l'impiego di sensori, per esempio, in ambito industriale. Swisscom è anche in grado di unire tecnologie di connettività Telco con le tecnologie ICT aziendali dando ulteriori importanti vantaggi alla propria clientela."

Per poter offrire tutto questo know-how ci vuole competenza, come fate?

"Iniziamo dal formare le persone, abbiamo un numero infinito di apprendisti. Soltanto in Ticino contiamo 560 collaboratori e più di 60 apprendisti che cerchiamo di formare e appassionate alla tecnologia, regalando loro anche 5 giorni all'anno per la formazione. Il perfezionamento professionale e l’apprendimento permanente hanno sempre più importanza. Swisscom si assume la sua responsabilità sociale come datore di lavoro e azienda ICT. Abbiamo delle collaborazioni con le università, delle associazioni e organizziamo dei laboratori. A chi ha un'idea innovativa mettiamo a disposizione spazio, mezzi e supporto, poi, in Svizzera come in Ticino, sosteniamo start up e altre iniziative in ambito tecnologico. Fa parte della nostra cultura far crescere le nostre nuove generazioni, insieme al nostro territorio e alla nostra economia nel contesto tecnologico."

Ingrandisci l'immagine
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-20 04:08:08 | 91.208.130.85