mobile report Segnala alla redazione
ATED ICT TICINO
07.11.2018 - 15:080

La Swiss Made Game League in Ticino con ated e SUPSI

L'evento, aperto al pubblico, si svolgerà sabato 17 novembre presso la sede del Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI a Manno

 

Gli sport elettronici o e-Sports (dall'inglese electronic sports), si stanno diffondendo in maniera crescente a livello internazionale quale disciplina che attira l’interesse di un pubblico sempre più ampio ed eterogeneo. Nel 2017 il Comitato internazionale olimpico ha sostenuto per la prima volta che gli e-Sports competitivi possono essere considerati una vera e propria attività sportiva. “I giocatori coinvolti” spiega il Cio in un comunicato, “si preparano e allenano con un'intensità che può essere paragonata a quella degli atleti delle discipline tradizionali”. Il Cio sottolinea inoltre la forte crescita di questo settore, in particolare tra i giovani, fattore che potrebbe costituire un volano per il coinvolgimento nel movimento olimpico.

Si tratta di vere e proprie competizioni tra utenti basate sull’utilizzo di videogiochi che costituiscono una realtà ben radicata anche in terra elvetica dove è nata la Federazione Svizzera di e-Sports (SEFS), associazione che intende promuovere questo genere di competizione facendo leva su videogiochi sviluppati da autori svizzeri. Sull’onda dell’entusiasmo, nel 2018 è nata la Swiss Made Games League (SMGL), competizione nazionale di e-Games attualmente in corso che si svolge in tutta la Svizzera tra aprile 2018 e febbraio 2019.

La Swiss Made Game League in Ticino con ated e SUPSI

Un entusiasmo che ha contagiato anche la Svizzera italiana, con ated e l’Istituto sistemi informativi e networking della SUPSI che hanno unito le forze per ospitare la prossima tappa della SMGL, evento che si svolgerà in Ticino sabato 17 novembre. Un’iniziativa aperta al pubblico e destinata in particolare agli appassionati di videogiochi di tutte le età. A partire dalle 14:00, presso la sede del Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI a Manno (Galleria 2 - Sala Primavera), i partecipanti si sfideranno a colpi di joystick con l’obiettivo di conquistare punti e scalare la classifica nazionale. Gli organizzatori metteranno a disposizione dei giocatori l’infrastruttura necessaria, grazie alla collaborazione con HP, sponsor tecnico dell’evento in Ticino. È richiesta l’iscrizione entro il 12 novembre attraverso il link al sito www.ated.ch/SMGL

La competizione

La Swiss Made Games League (SMGL) mira alla creazione di incontri tra giocatori amatori, semi-professionisti, sviluppatori di videogiochi e, più in generale, il pubblico proveniente da tutta la Svizzera. Le varie iniziative organizzate dalla SEFS si svolgono in sedi fisiche con l’obiettivo di incoraggiare gli scambi tra utenti e giocatori. La SMGL è una competizione che si svolge su tutto il territorio nazionale con 16 minors (piccoli eventi che si svolgono da aprile a novembre 2018), 3 majors (eventi di dimensione più ampia) e un evento finale, la Final Super Show che si terrà a Zurigo nel mese di febbraio 2019. I concorrenti hanno la possibilità di partecipare ai vari tornei e conquistare punti migliorando la propria posizione in classifica in vista della finale. Il progetto mira al rafforzamento della comunità svizzera di e-Sports e alla crescita degli sviluppatori di videogiochi che, grazie ai riscontri ottenuti dal circuito, possono migliorare i loro prodotti.

Il videogioco utilizzato: un prodotto 100% svizzero

La prima stagione del campionato nazionale si basa sull’utilizzo di “Retimed”, un prodotto sviluppato da due studenti dell’Università delle Arti di Zurigo che prevede una sfida virtuale tra giocatori in un ambiente bidimensionale.

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-15 13:14:54 | 91.208.130.87