ULTIME NOTIZIE ated ICT Ticino
ICT ATED TICINO
12 ore
Cybercrimes e donne
Crimini comuni realizzati attraverso la rete si prestano a colpire il genere femminile e si evolvono velocemente.
ICT ATED TICINO
3 gior
Successi e cadute tecnologiche
Se da un lato sono stupefacenti i video che arrivano da Marte, ci sono spesso anche vistose débacle della tecnologia.
ICT ATED
5 gior
Nuove tecnologie e professioni del futuro
Il 6 marzo 2021 porte aperte per presentare i suoi cinque percorsi di formazione.
ICT ATED TICINO
1 sett
Il caso TikTok cambia per sempre il mondo del web
Gli adolescenti, tramite i social e le app di gaming, subiscono l’influenza negativa di determinati messaggi.
ICT ATED TICINO
1 sett
Identità elettronica tra dubbi e opportunità
Serata informativa in vista della prossima votazione popolare in programma per il 7 di marzo.
ATED
1 sett
Il gaming sbanca l'online
Il gaming online sta crescendo come mercato e si calcola che in due anni saranno 3 miliardi i gamer nel mondo
ATED ICT-TICINO
2 sett
Bottega Veneta saluta i canali social
Una mossa a sorpresa per il marchio di lusso che abbandona gli account sui social network
ATED ICT TICINO
2 sett
Identità elettronica come funziona?
Votazione del 7 marzo: il 24 febbraio ci sarà una serata informativa, promossa da ated-ICT Ticino
ATED ICT TICINO
2 sett
A tutto visual eCommerce
L’ottimizzazione delle immagini per presentare i prodotti è fondamentale per vendere online
ATED ICT TICINO
3 sett
Nuovi social: arriva Clubhouse
La piattaforma giunge in Europa e scommette sulla voce, grazie a un servizio di chat audio.
ated ICT Ticino
3 sett
Un omaggio alle combattenti femministe su Wikipedia
Wikimedia CH presenta il programma dedicato ai «50 anni del diritto di voto delle donne in Svizzera»
SPONSOR ATED ICT-TICINO
3 sett
Da Snds a Organica: dall’intuizione all’evoluzione
La nostra storia inizia nel cuore di Lugano
ATED
4 sett
VR: soluzione al peso psicologico del Covid?
Il Progetto COVID Feel Good cerca partecipanti svizzeri per superare lo stress da Covid con la realtà virtuale
ATED
1 mese
Caffè e capsule a portata di click
Online si vende anche il caffè Made in Ticino, selezionato e tostato direttamente nel Malcantone
FOTO
LUGANO
1 mese
Un successo la Tombola Digitale per il Mulino di Maroggia
Il 23 gennaio si è tenuta la prima tombola online per sostenere il Mulino con oltre mille persone collegate.
ated ICT Ticino
1 mese
CES 2021: 3 gadget con l’AI che non potete perdervi
La maggiore fiera di elettronica di consumo si è svolta a Las Vegas in formato digitale con oltre 2'000 espositori
LUGANO
1 mese
Coderdojo Lugano ecco le nuove date
Riparte il programma gratuito di ated4kids per giovani dai 6 ai 15 anni per comprendere la tecnologia
ICT ATED TICINO
1 mese
Dai spazio alla tua creatività con Musica Attiva!
Impara a modificare e creare da solo la tua musica con il nostro nuovo corso Musica Attiva in cinque puntate da remoto.
ATED
1 mese
Come adeguarsi alla nuova legge sulla privacy
Un corso analizza le novità della nuova Legge Federale per la Protezione dei Dati
ATED ICT TICINO
1 mese
Global Game Jam 2021... tutta online!
La 48 ore di programmazione torna in Ticino dal 29 al 31 gennaio in un formato tutto digitale
ATED ICT TICINO
1 mese
Il digitale al servizio dello shopping
Aprire un negozio fisico pochi mesi prima del lockdown, ma resistere vendendo attraverso i social
ATED ICT TICINO
1 mese
Misurare l’inquinamento? Con AriaPulita4Kids puoi!
Costruisci la tua stazione meteo personale ed entra a far parte della rete globale di monitoraggio meteo con noi
ated ICT Ticino
1 mese
L’arte trova la sua via online
Il digitale apre anche al mercato dell’arte nuove prospettive per acquisti e collezionismo
ated ICT Ticino
2 mesi
Quando l’arte incontra il fashion
La spinta innovativa e sostenibile di WAUART, il marchio che coniuga opere d’arte e tessuti di alta qualità
LUGANO
25.06.2018 - 09:500

IGTV è la nuovissima applicazione di Instagram per i video in formato verticale

La nuova app di Instagram che permette di caricare e visionare contenuti che durano fino a un'ora

Instagram, che ha appena raggiunto e superato il miliardo di utenti, è pronta ora a competere conYouTube.

"È tempo che il discorso video si evolva", ha dichiarato l'amministratore delegato di Instagram Kevin Systrom sul palco dell'evento. "IGTV è stata pensata proprio per guardare i video dei propri creators preferiti senza limiti di tempo".

IGTV permetterà a chiunque di diventare un creator di contenuti, infatti gli utenti saranno in grado di caricare video verticali attraverso l'app di Instagram o la versione Web. Tutti, tranne gli account più nuovi e meno seguiti almeno all'inizio, potranno caricare  immediatamente video di un'ora senza problemi.

Nell'app IGTV o nella sua presenza in-Instagram, gli utenti potranno scorrere fra i video lunghi caricati o scorrere verso l'alto accedendo alla sezione Sfoglia, dove troveranno video consigliati, video più popolari, video di creators che stanno seguendo e l'opzione per continuare a guardare i video avviati in precedenza. Gli utenti avranno pure la possibilità di ricevere notifiche dall'app IGTV che li avvisa dell'uscita di nuovi contenuti inerenti ai loro interessi.

IGTV permetterà inoltre ai creators di creare dei canali Instagram con tutti i loro video a cui gli utenti potranno iscriversi e saranno in grado inoltre di inserire dei collegamenti nella parte di descrizione dei video per indirizzare gli utenti ad altri contenuti.

La diretta video è utilizzata da tutti: sono sempre più le persone che si affidano a un canale immediato per la promozione dei propri contenuti o, semplicemente, per un saluto ad amici e parenti (in chiaro, davanti agli occhi di tutti). C’era bisogno di un’app dedicata ai video verticali? Sì, perché il formato video è il più ingaggiante in assoluto e, in particolare, il video verticale fornisce un ulteriore boost in questo senso.

Vediamo ora come iniziare a postare video sulla piattaforma TV di Instagram.

Scarica l’app e installa IGTV

Per assicurarsi la diretta su IGTV, la nuova piattaforma che si propone come antagonista di YouTube, è sufficiente scaricare la versione dell’app adatta al proprio sistema operativo. La procedura di installazione è semplicissima, perché si può accedere utilizzando i dati dell’account Instagram senza dover necessariamente creare un nuovo profilo. Come specifica la schermata iniziale, sarà possibile guardare i contenuti delle persone che già seguiamo sulla piattaforma “madre”, Instagram, oppure iniziare a seguire nuovi creator, organizzati tematicamente.

I video sono in formato verticale, perché più adatti alla visualizzazione dasmartphone.

L’altra rilevante novità, come viene immediatamente comunicato nelle prime schermate, riguarda la durata dei contenuti. Infatti è possibile postare video lunghi fino a un’ora, dei veri e propri format da condividere con i follower.

Attenzione però, come vedremo in seguito, questa possibilità non è ancora aperta a tutti!

Come si usa la TV di Instagram

Come fare una diretta su IGTV?

Installata l’app è sufficiente accedere, anche con l’account Instagram o Facebook, per creare in automatico il proprio canale e iniziare a vedere le trasmissioni. L’effetto sintonizzazione canali TV che si visualizza prima del passaggio dal un video all’altro o durante il caricamento, fa una citazione retrò che i più giovani stenteranno ad assaporare.

Dove finiscono i video che carichiamo su IGTV

Per visualizzare i propri contenuti basta cliccare sull’icona circolare con la foto profilo. In pratica, con l’accesso il canale viene creato in automatico, anche se inizialmente non ci sono video. Cliccando sull’icona con la foto profilo accediamo al nostro canale in cui è presente la playlist dei contenuti caricati. I video caricati saranno visibili ai nostri contatti anche su Instagram attraverso un’apposita icona.

Come si cercano i video su IGTV

Anche in questo caso la grafica essenziale e pulita della nuova app di Instagram ci rende le cose semplici: cliccando sull’icona a forma di lente di ingrandimento, sulla sinistra dello schermo, è possibile ricercare contenuti. Instagram propone una serie di contenuti personalizzati, inseriti secondo le preferenze manifestate nell’uso del social network, ma è possibile digitare liberamente le keyword di interesse.

Anche dalla schermata iniziale è possibile scegliere liste di contenuti da guardare, organizzati per categorie: Per te, Persone che segui, Popolari e Continua a guardare. Quest’ultima funzione permettere di riprendere il video dal punto in cui abbiamo interrotto la visione, nello stesso modo in cui ci ha abituato Netflix.

Come si aggiunge un video su IGTV

Cliccando sulla foto profilo apriamo il nostro canale. Lì troviamo, sulla destra dello schermo (non dimentichiamo di impugnarlo sempre in verticale), il tasto “+” che ci permette di accedere alla galleria multimediale del nostro dispositivo e caricare i contenuti che abbiamo in memoria.

Sebbene la nuova app consenta il caricamento di video della durata di un’ora, la possibilità non è per il momento disponibile per tutti gli iscritti. Alla maggior parte degli iscritti a IGTV (tra cui il sottoscritto) è consentito pubblicare video di una durata compresa tra i 15 secondi e i 10 minuti.

In cosa di IGTV è diversa da YouTube

Instagram punta sui video e sfida YouTube, questo è chiaro. Ma cosa differenzia davvero la nuova app dai competitor, video verticali a parte?

Sebbene il cambio di paradigma nel formato possa rappresentare un novità, non è questo l’aspetto più interessante sul funzionamento di IGTV. La riproduzione dei contenuti video è continua, in background sullo schermo. Mentre guardi, mentre cerchi un video, mentre sfogli le gallery, anche mentre non fai nulla. I tempi di visualizzazione sono veloci anni luce rispetto alla fruizione lenta con contenuto promozionale di YouTube: non c’è nulla che interrompa l’esperienza.

Se YouTube si conferma come una perfetta piattaforma per la fruizione di contenuti anche datati, una sorta di archivio video impossibile da battere, il nuovo servizio di Instagram si avvicina sempre più al modello di media diffuso e costruito interamente da contenuti flash creati dalle persone, aprendo nuove prospettive che spaziano da un nuovo modo di intendere l’informazione fino alle moderne strategie di marketing dei brand.

Con 1 miliardo di utenti su Instagram, IGTV potrebbe essere ottimale per i creators non solo per guadagnare direttamente denaro, ma per far accrescere il loro pubblico. Si prevede comunque che Instagram creerà un'opzione di monetizzazione per i creators di IGTV, in cui saranno incluse le quote di entrate pubblicitarie. La grande base di utenti potrebbe attirare anche gli inserzionisti, infatti eMarketer si aspetta che Instagram otterrà 5,48 miliardi di dollari di entrate pubblicitarie negli Stati Uniti nel 2018. Gli azionisti di Facebook hanno infatti molto apprezzato delle nuove finestre di investimento pubblicitario che permettono di allontanarsi ulteriormente dalla televisione. Il prezzo delle azioni di Facebook è aumentato di oltre il 2,2% e oggi è a quasi 202 dollari.

Instagram ormai si è evoluto molto dall'iniziale sistema di condivisione di foto con i filtri. Quando è stato lanciato le reti mobili, gli schermi e le videocamere non erano pronte a supportare video di una lunghezza tale, ma in un momento in cui sempre più adolescenti ignorano completamente la TV, Instagram ha l'opportunità di diventare la TV dei dispositivi mobili in tutto e per tutto.

YouTube potrebbe sempre mantenere il primato a livello di volumi di contenuti, ma attraverso il controllo e la cura dei contenuti, Instagram potrebbe diventare un luogo affidabile dove guardare qualcosa di grandioso sul piccolo schermo.

Il prossimo 25 settembre proponiamo una prima giornata di formazione dedicata alle PMI ticinesi. Le iscrizioni si possono effettuare da questo link.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-01 21:13:59 | 91.208.130.87