mobile report Segnala alla redazione
CANTONE
06.06.2017 - 15:320

L'ERP per Industry 4.0 ora anche in Ticino

Centro Software cerca partner ticinese per diffondere l’ERP che dialoga con gli impianti produttivi. Intervista a Lorenzo Battaglini, AD di Centro Software

 

È tramite una piccola scheda elettronica appositamente progettata che Centro Software, società leader nello sviluppo di ERP di ultima generazione, fa dialogare il proprio ERP direttamente con gli impianti produttivi, consentendo alle imprese di iniziare nel modo più semplice il percorso verso Industry 4.0; questo dispositivo consente infatti al software gestionale di dialogare in tempo reale con le macchine e con gli impianti di produzione per gestire l’avanzamento degli ordini, la qualità e la manutenzione preventiva, e consente quindi di completare il raggio di azione di un ERP che già contiene al suo interno la gestione integrata di CRM, produzione, magazzini, logistica, portali web e amministrazione, in pratica tutta l’azienda.

“La nostra scheda elettronica, denominata “Black Box C4”, è uno dei tanti plus che possiamo oggi offrire ai nostri partner per proporre alle imprese soluzioni organizzative nuove e tecnologicamente all’avanguardia” afferma Lorenzo Battaglini, amm. delegato di Centro Software, una società emiliana che da quasi 30 anni sviluppa ERP tecnologicamente all’avanguardia, e che lo scorso 10 aprile, in collaborazione con ATED e SUPSI, ha organizzato a Manno, presso il Dipartimento tecnologie innovative, un evento dedicato proprio a Industry 4.0.

Il successo dell’evento ha evidenziato il forte interesse delle imprese ticinesi e lombarde per l’innovazione, e in particolare per le soluzioni che possono iniziare a trasformare le aziende nelle fabbriche del futuro, come appunto si propone l’ERP di Centro Software, un software multilingua, nativo Unicode , multi-device, dotato di portali per gestire sia la supply chain che il BtB e BtC, e adesso anche pronto per Industry 4.0.

“L’organizzazione di questo evento” ha proseguito Battaglini “rappresenta solo il primo step di una strategia di lungo termine e il suo successo ha rafforzato la convinzione che il Ticino è un territorio vivace e ricettivo all'innovazione. Come secondo step siamo alla ricerca di un partner locale che possa offrire consulenza e servizi post vendita a valore aggiunto, entrando a far parte della rete di oltre 50 partner che Centro Software ha sul territorio italiano.”

Alla domanda di ATED “Ma perchè un partner dovrebbe scegliere Centro Software?” Battaglini risponde: “Per almeno 5 motivi: 1) il nostro è attualmente l’ERP funzionalmente più completo e tecnologicamente più avanzato, in particolare nel segmento PMI manifatturiere non temiamo confronti; 2. Forniamo servizi di formazione, affiancamento tecnico, help desk e supporto mkt&sales di altissima qualità, perché gli obiettivi si raggiungono insieme; 3. Offriamo condizioni commerciali vincenti sia nel breve periodo che in prospettiva, con offerte di sicuro interesse sia per il partner che per gli utenti finali; 4. Disponiamo di un parco clienti ticinesi già fidelizzato che costituisce referenza preziosa; 5. Siamo convinti che il tessuto accademico e industriale del Ticino possa costituire il ponte per gli altri cantoni e per il resto del mondo. Pensiamo per esempio alla Cina, paese in cui siamo già presenti, e con cui la Svizzera ha accordi bilaterali di indiscutibile importanza. Crediamo infatti in quella che possiamo definire una strategia GLOCAL: aprirsi/affrontare la globalizzazione puntando/valorizzando le specificità/ricchezze locali.

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-10-18 20:36:21 | 91.208.130.87