Segnala alla redazione
Amico Animale
24.06.2019 - 12:470

Ecco il caldo, come nutrire Fido

Con l’alzarsi delle temperatura cambiano i bisogni del cane

 

È arrivato il caldo ed è il momento di badare con attenzione a cosa diamo da mangiare al nostro amico a quattro zampe. Con l’alzarsi delle temperature, infatti, cambiano i bisogni di Fido: col caldo, ad esempio, gli animali si muovono di meno, diventano più pigri, quindi sarà bene ridurre l’apporto proteico per evitare che ingrassino.

Inoltre è consigliabile ridurre le porzioni, aumentando il numero di pasti giornalieri di Fido: in questo modo, il suo bisogno nutrizionale verrà soddisfatto costantemente senza che lo stomaco si affatichi troppo. Quattro o cinque pasti giornalieri leggeri insomma sono meglio di due consistenti. 

È poi una buona idea inserire frutta e verdura nella loro alimentazione, in modo da aiutarli anche a restare più idratati: in questo caso, però, è bene consultare il veterinario per conoscere quali sono gli alimenti “verdi” più indicati per il proprio cane. Infine è fondamentale assicurare costantemente acqua fresca al proprio amico a quattro zampe: l’acqua dovrà essere a temperatura ambiente e andrà cambiata con frequenza nella ciotola. 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-16 10:44:11 | 91.208.130.85