Segnala alla redazione
Amico Animale
20.06.2019 - 14:470

Macchinista ferma il treno per salvare un cane

La vicenda accaduta in Cile: l’animale era stato legato con una catena ai binari

 

Una storia agrodolce arriva dal Cile, dove un cane condannato a morte certa da un padrone crudele è stato salvato in maniera a dir poco sorprendente dal macchinista di un treno. La vicenda è accaduta nella regione di Valparaiso, dove un cucciolo è stato abbandonato dal proprio padrone che, per assicurarsi forse di non essere seguito, ha legato l’animale ai binari della locale linea ferroviaria con una catena di ferro.

Il cane sarebbe sicuramente morto se il macchinista del treno che percorre quella ferrovia non avesse viaggiato a bassa velocità: accortosi del cane legato ai binari, l’uomo ha frenato immediatamente, riuscendo a fermare il convoglio proprio pochi metri prima dell’impatto con l’animale. La scena è stata ripresa da uno smartphone e il video è finito in rete, con il macchinista che s’è trasformato presto in un eroe per gli animalisti cileni.

Quella di legare i cani ai binari ferroviari è purtroppo un sistema piuttosto comune in quella regione, la speranza è che la vicenda aiuti a sensibilizzare le persone a riguardo.  

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-14 06:02:55 | 91.208.130.89