Segnala alla redazione
Amico Animale
04.06.2019 - 10:380

Perché Game of Thrones sta danneggiando gli Husky

Questi cani sono super-richiesti dai fan della serie, che poi però finiscono per abbandonarli 

 

Anche se indirettamente, la serie cult Game of Thrones ha finito per aumentare i casi di abbandono di cani. In particolare, di Siberian Husky, razza che la saga ha reso popolare avendo portato sugli schermi di milioni di fan in tutto il mondo i cosiddetti “metalupi”, sorta di fantastici super-lupi molto simili nelle fattezze, appunto, agli Husky. In realtà gli animali utilizzati per girare le scene di GOT sono cani Inuit del Nord, incrocio selettivo tra Husky e pastori tedeschi, molto simili ai lupi.

Il successo dei “metalupi” della serie tv s’è trasformato in una moda: molti fan di GOT hanno finito per acquistare o procurarsi un Husky, senza tenere conto, però, delle caratteristiche particolari di questa razza. Gli Husky sono cani estremamente fedeli, ma di fatto incapaci di vivere da soli: hanno costante bisogno di sentirsi in branco, il che li porta a soffrire molto se lasciati a lungo da soli. Inoltre necessitano di tanta attività fisica e molte attenzioni, cure che molti fan della serie hanno compreso solo in un secondo momento di non poter assicurare.

Di qui, la moda s’è trasformata in un trend assai negativo: negli Usa e in Gran Bretagna è stato registrato un netto aumento di abbandoni di Husky nei rifugi per animali.  Un fenomeno simile si verificò in passato per altri animali divenuti improvvisamente popolari, come i Dalmata della “Carica dei 101” o i pesci pagliaccio dopo l’uscita al cinema di “Alla ricerca di Nemo”.   

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-23 18:15:21 | 91.208.130.86