Segnala alla redazione
Amico Animale
25.03.2019 - 15:240

Il cane, un anti-stress anche a scuola

Secondo una nuova ricerca portare Fido in classe fa bene agli alunni

 

Numerose ricerche scientifiche degli ultimi anni hanno evidenziato come la presenza di un cane in ufficio riesca a migliorare la salute e anche il rendimento dei lavoratori. Ora uno studio dell’Università di Buckingham, in Gran Bretagna, afferma che Fido può esercitare lo stesso effetto benefico anche in classe. I ricercatori hanno verificato che la presenza del cane aiuta gli alunni a sentirsi più sicuri in aula, combattendo le situazioni di disagio e di stress che affliggono i più piccoli.

La ricerca conferma di fatto i dati di un altro studio di qualche anno fa, condotto dal Bassett Medical Center di New York, secondo cui i bambini tra i 6 ai 7 anni che posseggono un cane risultano soffrire meno l’ansia rispetto ai coetanei che non ne hanno uno.

Portare Fido in classe, dunque, potrebbe essere un modo efficace per rendere più sano e amichevole l’ambiente scolastico, aiutando gli alunni a concentrarsi maggiormente sugli studi e dunque anche a ottenere dei risultati migliori. 

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-20 07:36:10 | 91.208.130.86