mobile report Segnala alla redazione
Amico Animale
10.02.2019 - 13:000

Cane perde un orecchio dopo tinta voluta dalla padrona

Il colorante ha provocato un’infezione: necessaria l’amputazione  

 

Gli animali non sono pupazzi, ma esseri viventi che meritano rispetto da parte dei propri padroni, il cui primo compito è tutelare la loro salute. Questa lezione è stata dimenticata dalla padrona di Diffy, un cagnolino appartenente ad una donna di Bangkok che ha ben pensato di dipingergli le orecchie di rosa, oltre che di fargli indossare delle specie di mutandine alquanto ridicole.

Purtroppo per Diffy, la tintura utilizzata per colorargli le orecchie era composta da alcune sostanze chimiche che hanno causato una reazione allergica nel cane. Una delle due orecchie di Diffy si è gonfiata e gli ha provocato una sorta di ustione: l’animale è stato così trasportato dal veterinario, che non ha potuto fare altro che amputare l’orecchio, per non rischiare che l’infezione si estendesse. La sua padrona, che ha raccontato l’intera vicenda su Facebook, ha accusato il negozio che gli aveva venduto la tinta.

Le sue, però, sembrano più che altro lacrime di coccodrillo: sarebbe stato assai meglio per Diffy se la sua padrona avesse rispettato l’aspetto e la salute del suo cane, evitando di esporlo ad un pericolo del genere solo per un suo capriccio.   

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-24 03:08:50 | 91.208.130.85