mobile report Segnala alla redazione
Amico Animale
04.01.2019 - 11:350

Petardo gli distrugge il naso, cane salvato dai volontari

Un intervento chirurgico finanziato dalla beneficenza ha aiutato il randagio Peppino 

 

Una vicenda tragica, che s’è trasformata però in una storia a lieto fine. È quella di Peppino, randagio che era stato ritrovato da alcuni passanti nelle campagne del Molise, tra i comuni di Vinchiaturo e Baranello, con il naso e il muso completamente distrutti.

I primi veterinari che lo avevano visitato avevano pensato alle conseguenze di un tumore, salvo poi scoprire l’amara verità: qualcuno aveva infilato un petardo nel naso di Peppino, facendolo poi esplodere. La sua storia, raccontata sulla pagina Facebook della Protezione Animali di Campobasso, ha scatenato una gara di solidarietà. In pochi giorni sono stati raccolti più di 2mila euro in beneficenza, soldi che sono serviti per un’operazione di ricostruzione del muso di Peppino, effettuato da un team di veterinari arrivati in Molise da Roma.

“Missione compiuta! - si legge oggi sul profilo Facebook degli animalisti di Campobasso - Grazie ai nostri meravigliosi veterinari e ai veterinari venuti da Roma solo per Peppe! A breve notizie sul cane con il muso più “bello” del mondo”.    

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-01-21 03:05:48 | 91.208.130.87