mobile report Segnala alla redazione
Amico Animale
26.11.2018 - 09:080

Ferma un treno per salvare due cuccioli

Nel napoletano un operaio ha arrestato un convoglio per recuperare una coppia di cagnolini finiti sui binari

 

L’amore per i cani può arrivare anche a fermare un treno. È accaduto in provincia di Napoli, dove un ferroviere della Circumvesuviana - ferrovia che collega il capoluogo campano con i paesi alle pendici del Vesuvio - ha arrestato la corsa di un treno per soccorrere due cuccioli che si erano fermati sui binari.

I due cagnolini, insieme alla madre, erano stati avvistati da altri macchinisti sulla tratta che collega Torre Annunziata a Villa Regina, con i treni della Circumvesuviana che rallentavano in quel tratto per evitare di investire gli animali. Una volta intervenuti, i soccorritori sono riusciti a recuperare solo la madre, mentre i due cuccioli non volevano saperne di allontanarsi dai binari.

Mentre si temeva il peggio, è giunto sul luogo Antonio Montuori, operaio della Circumvesuviana, che ha fermato un convoglio ed è intervenuto direttamente per recuperare i due cuccioli. Sani e salvi, i due cagnolini sono stati portati in un rifugio per ricevere cure e assistenza.   

 

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-10 06:02:25 | 91.208.130.86