mobile report Segnala alla redazione
Amico Animale
20.11.2018 - 17:000

Accarezzare il gatto riduce il rischio di ictus

Secondo l’Università del Minnesota chi fa le coccole ai felini migliora la propria salute 

 

Avere un gatto fa bene alla salute. Da tempo la scienza indaga le capacità benefiche della pet therapy ed in particolare dell’effetto positivo che sulla nostra salute possano avere cani e felini, ma in pochi potevano immaginare quanto scoperto dall’Università del Minnesota.

Uno studio dei ricercatori dell’ateneo statunitense, infatti, ha svelato che per chi possiede un gatto il rischio di infarto e ictus si riduce fino al 40%. Accarezzare un felino, infatti, provoca un immediato abbassamento della pressione sanguigna, rallenta il battito cardiaco e soprattutto aumenta la produzione di ossitona, ormone che ha un forte potere calmante sul nostro organismo.

Oltre a rappresentare un vero e proprio piacere e momento di relax, le carezze al gatto possono essere indicate come una sorta di calmante naturale con effetto immediato, uno strumento perfetto per combattere lo stress quotidiano e proteggere la salute dell’apparato cardiocircolatorio. 

 

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-10 06:02:32 | 91.208.130.87