mobile report Segnala alla redazione
Amico Animale
22.10.2018 - 09:360

Ai gatti i topi non piacciono poi così tanto

I felini preferirebbero altre prede più facili da catturare 

 

Il cartoon di Tom & Jerry non è poi tanto lontano dalla realtà. Nel celebre cartone animato, il topo ha quasi sempre la meglio sul gatto, cosa che - secondo uno studio dell’americana Fordham University - avverrebbe anche nella realtà quando felini e roditori finiscono per confrontarsi.

Secondo gli studiosi statunitensi, infatti, i gatti non sarebbero poi così bravi nella caccia al topo: in realtà preferiscono prede più piccole e facili da catturare, come gli uccelli, più che i roditori. Gli studiosi hanno introdotto alcuni gatti randagi in un centro di riciclaggio dei rifiuti dove in precedenza erano stati microchippati un centinaio di ratti: l’obiettivo era valutare l’impatto della presenza dei felini sul comportamento dei roditori.

In quasi tre mesi di osservazione tramite telecamere del centro, i ricercatori hanno registrato appena 20 eventi di caccia al topo e appena 2 ratti morti. Approfondendo la ricerca, gli studiosi hanno scoperto che il gatto sceglie il topo come preda solo se non ha alternative più facili e che per catturarlo ha spesso bisogno dell’elemento sorpresa.

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-10 06:02:38 | 91.208.130.87