mobile report Segnala alla redazione
Amico Animale
03.10.2018 - 17:220

Il cane non è più intelligente di altri animali

Le capacità che gli attribuiamo derivano dall’aver vissuto per secoli a contatto con l’uomo

 

Il cane non sarebbe poi un animale così intelligente. O meglio: non sarebbe più intelligente di altre specie animali. Questa la tesi dimostrata da alcuni studiosi dell’Università di Exter che hanno voluto smentire la percezione secondo cui Fido ci appare come un animale più intelligente di altri. Uno studio, spiegano gli scienziati britannici, che non era volto a sminuire le capacità dei cani, ma semplicemente a darci maggiori certezze su ciò che possono o non possono fare, evitando di caricarli di aspettative non realistiche.

Nello studio, i ricercatori hanno confrontato le abilità intellettive - sensoriali, spaziali, sociali e di autoconsapevolezza - di Fido con quelle di lupi, orsi, leoni e iene: è venuto fuori che le capacità cognitive dei cani non sono superiori a quelle di queste altre specie. Paragonarli agli scimpanzé, animali tra i più intelligenti del pianeta, è dunque sbagliato. Ma questo errore è piuttosto facile da commettere. In natura l’intelligenza, infatti, si sviluppa all’interno del contesto in cui l’animale vive.

E il cane è da sempre stato a contatto con l’uomo: quella che a noi appare intelligenza, dunque, è semplicemente un vantaggio evolutivo rispetto agli altri animali nelle relazioni con l’uomo che il cane ha sviluppato in secoli e secoli di vita domestica.      

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-10 06:29:03 | 91.208.130.86