mobile report Segnala alla redazione
Amico Animale
21.09.2018 - 10:020

Indiana Dog, il cane archeologo

In Repubblica Ceca un cagnolino ha scoperto reperti appartenenti all’Età del Bronzo 

 

Chiamatelo pure Indiana Dog. Parliamo di un cane-archeologo che, nella Repubblica Ceca, ha scoperto una ventina di oggetti e utensili risalenti a migliaia di anni fa. Monty, questo il nome del cane in questione, stava passeggiando con il suo padrone nel villaggio di Kostelecke Horky, nella Boemia Settentrionale, quando all’improvviso ha iniziato a scavare freneticamente nel terreno.

Il padrone, sorpreso dall’iniziativa presa dal cane, ha atteso fino a quando Monty non ha fatto emergere dal terreno una ventina di oggetti: punte di lancia, asce, bracciali e falcetti. Le autorità, avvertite dall’uomo, si sono poi rivolti a degli archeologi che hanno verificato l’appartenenza di tali oggetti all’Età del Bronzo, ovvero a 3mila anni fa, e che siano appartenuti a un villaggio di indoeuropei.

Gli oggetti sono stati trasportati nella città di Kostelec, dove sono stati esposti in una mostra, mentre gli archeologi hanno proseguito le ricerche nella zona. Nessuno di loro, però, ha avuto lo stesso successo di Monty. 

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-10 06:03:18 | 91.208.130.87