mobile report Segnala alla redazione
Amico Animale
26.08.2018 - 15:000

Carne di cane, ora l’Indonesia può dire stop

Il governo locale valuta di imporre il divieto per tutelare l’industria turistica    

 

Dopo anni di battaglie da parte della comunità internazionale e delle associazioni animaliste locali, la lotta contro la diffusione e il consumo di carne di cane potrebbe fare decisamente un passo avanti in Indonesia. Il governo locale, infatti, pare aver accolto le richieste degli animalisti e sembra intenzionato a fermare il commercio di questo tipo di carne.

Le motivazioni, in realtà, sono lontane dalla causa animalista: il governo indonesiano vuole infatti mettere fine al fenomeno che vede i turisti vittime di raggiri nei ristoranti, dove la carne di cane viene spacciata per carne di pollo. Un fenomeno che ha causato un duro colpo all’industria del turismo indonesiano e che dunque le autorità locali potrebbero stoppare con un provvedimento netto come il divieto di vendita per la carne di cane.

Il commercio di tale carne, oltre a causare indicibili sofferenze agli animali, ha ripercussioni anche sulla salute: ogni anno sono centinaia in Indonesia i morti per rabbia.    

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-10 06:01:06 | 91.208.130.87