mobile report Segnala alla redazione
Amico Animale
10.07.2018 - 11:070

Colpo di calore nel cane: cosa fare

Il caldo può essere un nemico pericoloso per Fido

 

D’estate il caldo può essere un nemico acerrimo del tuo cane. Quando la temperatura si alza, alcuni dei nostri amici a quattro zampe reagiscono davvero male, diventando abulici, più pigri del solito e, nei casi più gravi, accusando problemi di respirazione o un colpo di calore, i cui sintomi sono respirazione accelerata, vomito, mucose arrossate e in casi estremi convulsioni e collasso. I cani che soffrono di più il caldo sono solitamente quello i appartenenti alle razze brachicefale, ovvero con il muso corto e la testa larga, come bulldog, carlini o boxer, ad esempio.

E poi i cuccioli e i cani anziani, oltre a quelli con specifici problemi di salute (soprattutto cardiaca). In caso di un colpo di calore, la prima cosa da fare è controllare la temperatura del cane: se si aggira attorno ai 40°, bagnatelo o avvolgetelo in un telo bagnato. Attenzione alla temperatura dell’acqua, non dev’essere troppo fredda altrimenti si rischia di causare uno shock termico. Portatelo poi subito dal veterinario per cure ulteriori.

Per evitare il colpo di calore, assicuratevi che Fido beva molta acqua durante il gioco, non forzatelo a mangiare, tenetelo al riparo dal sole e, naturalmente, cercate di uscire solo negli orari più freschi della giornata. 

 

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-18 11:56:05 | 91.208.130.86