IL CONSIGLIO
26.03.2018 - 17:140

Gatti che amano i bambini

Quali sono le razze più inclini al gioco e più pazienti verso i cuccioli di uomo?

Proseguiamo nel nostro viaggio attraverso i luoghi comuni che riguardano i gatti e il loro carattere: uno dei più difficili da sfatare è quello che descrive i felini come animali schivi e poco inclini a giocare con i bambini. Si tratta, ovviamente, di una generalizzazione sbagliata: ai gatti piacciono le coccole e i giochi dei più piccoli, anche se, come è ovvio, può capitare di imbattersi in un micio più scontroso e meno socievole.

Esistono, però, delle razze di gatto più “giocherellone” delle altre? La risposta è sì. I Maine Coon, gatti originari degli Stati Uniti, sono ad esempio animali molto resistenti allo stress fisico, anche grazie alla loro stazza, e questo li rende di conseguenza anche più pazienti verso i bambini. Il gatto birmano, invece, è portato al gioco dalla sua enorme curiosità: parliamo di uno dei felini più curiosi al mondo che, dunque, non potrà che essere stimolato dalla vitalità dei bambini.

Inoltre, il birmano è un gatto molto poco aggressivo. Infine c’è il ragdoll, uno dei gatti tra i più docili e calmi: lasciatelo pure giocare con i piccoli di casa.  


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-05 15:39:46 | 91.208.130.89