SEGNALACI mobile report
focus
LA RAZZA
29.12.2017 - 12:000

Il Chow Chow

Fierezza leonina e carattere difficile per un cane davvero unico

 

L’aspetto fiero, il carattere difficile e l’eleganza del suo passo rendono il Chow Chow un cane davvero unico. Le sue origini sono piuttosto misteriose, si ritiene che i primi esemplari fossero utilizzati come guardiani dalle popolazioni della Mongolia. Successivamente alcuni mercanti lo portarono in Europa: la Gran Bretagna è stato il primo paese in cui ha riscosso un enorme successo, soprattutto a causa del suo foltissimo mantello, dotato di colori vivaci come il rosso e il crema, oltre al nero, al bianco e al blu.

Pur essendo portato dalla sua genetica diffidenza nei confronti degli estranei al ruolo di cane da guardia, nei secoli il Chow Chow s’è trasformato in un cane da compagnia. A conquistare i salotti britannici in primis e poi quelli di tutto il mondo sono state la criniera leonina e l’andamento regale di questo cane, che nella sua evoluzione ha conservato tratti caratteriali piuttosto netti.

Il Chow Chow non è un cane facile: è indipendente, poco incline all’addestramento e al gioco. Ma è anche un animale molto tranquillo - a meno che non venga aggredito, in tal caso attenti alla sua reazione -, intelligente e con una memoria eccezionale. Saperne apprezzare le doti è la prima qualità necessaria per poter godere a pieno della sua compagnia. 

 

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-04-22 16:32:34 | 91.208.130.86