SEGNALACI mobile report
focus
CANI
17.11.2017 - 18:000

Il Boxer

Alla scoperta di una razza dai mille pregi

 

Fisico atletico, manto perfetto e tanta tanta voglia di giocare. Nato per svolgere compiti di polizia e militari, con il trascorrere degli anni il Boxer si è trasformato in un cane da famiglia, in grado di assolvere ruoli di guardia e vigilanza e, al tempo stesso, di rappresentare un compagno di giochi e d’avventure per i bambini.

Questa razza fu creata in Germania nella seconda metà del XIX secolo da un gruppo di appassionati di Monaco di Baviera, che tentarono un incrocio tra il cane da presa tedesco, il Bullenbeisser, e il Bulldog inglese.  Ne venne fuori un molosso di taglia media, dal fisico muscoloso e il pelo corto, molto coraggioso al punto da essere utilizzato per scortare animali grossi e pericolosi come i bovini al macello. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, il suo utilizzo iniziò a mutare e, senza addestramenti specifici, emerse il carattere affettuoso e giocherellone del Boxer, un cane esuberante ma al tempo stesso equilibrato, curioso, allegro e che mal sopporta la solitudine.

È probabilmente il più vivace tra i molossi di taglia medio-grande, ma naturalmente il suo portentoso fisico e l’amore verso il padrone e la famiglia in generale lo rendono un cane perfetto per la difesa e la guardia. Un dettaglio, di fatto, fa sì che il Boxer possa venire utilizzato per svolgere qualunque compito: è un cane estremamente ubbidiente, facile da addestrare.  

 

Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-20 10:50:03 | 91.208.130.86