SEGNALACI mobile report
focus
PRONTO SOCCORSO
01.11.2017 - 16:000

Problemi alla bocca, come identificarli

Disturbi e patologie del cavo orale sono molto frequenti tra i cani, ecco come comportarsi

 

I problemi del cavo orale sono piuttosto comuni nei cani di una certa età e spesso possono peggiorare in maniera molto veloce. È bene, dunque, intervenire in tempo per curare Fido: ma come capire se il nostro cane soffre di un problema ai denti o alla bocca? In generale, i sintomi più comuni di tali disturbi sono il rifiuto prolungato del cibo o comportamenti letargici.

Ma il problema può essere anche più evidente, attraverso, ad esempio, delle perdite di sangue dalla bocca. In tal caso è bene rimuovere il sangue con un getto d’acqua fredda e osservare attentamente le labbra, il vestibolo labiale, le gengive, i denti, il palato e la lingua. Tamponate la ferita con cotone imbevuto di acqua gelata e comprimetela con del cotone emostatico. Se l’emorragia è davvero copiosa, iniettate del coagulante per via sottocutanea oppure applicatene alcune gocce direttamente sulla ferita, mentre andate dal veterinario.

Se non c’è sanguinamento, ma il cane si lamenta e dovete guardare l’interno del cavo orale, state molto attenti, l’animale potrebbe aver subito un forte trauma, come la frattura della mandibola. In ognuno di questi casi, naturalmente, dopo aver constatato il problema e posto in essere il primo intervento - che potremmo chiamare di pronto soccorso - non indugiate e portate al più presto possibile Fido dal veterinario. 

 

Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-23 22:44:30 | 91.208.130.87