Immobili
Veicoli

AlimenTIamoci correttamenteDiarrea: quali alimenti evitare?

07.11.22 - 08:00
La diarrea è un disturbo nell’evacuazione, caratterizzato da frequenti scariche durante la giornata.
FN Project
Diarrea: quali alimenti evitare?
La diarrea è un disturbo nell’evacuazione, caratterizzato da frequenti scariche durante la giornata.

La dissenteria è la forma più grave di diarrea, spesso accompagnata dalla produzione di muco, sangue e da scariche dolorose e incontrollabili.

 Quali sono le varie tipologie di diarrea
La diarrea si può distinguere in base alla tipologia. Avremo quindi:

    • La diarrea motoria: quando vi è una riduzione della digestione e dell’assorbimento dei liquidi e delle sostanze nutritive,
    • La diarrea osmotica: quando si hanno delle intolleranze o allergie nei confronti di determinati alimenti e l’organismo richiama i liquidi nell’intestino per scatenare un effetto lassativo.
    • La diarrea secretoria: quando si ha un’intossicazione alimentare o un’infezione in corso.
    • La diarrea da malassorbimento: quando vi è una riduzione nell’assorbimento delle sostanze nutritive da parte dei villi e delle mucose intestinali.
    • La diarrea cronica: quando vi è un accumulo di feci disidratate nell’intestino che richiamano liquidi.
FN Project

 Cause
La diarrea non è considerata una malattia, ma un sintomo di altre patologie o disturbi, spesso a carico dell’apparato digerente. 

Le possibili cause scatenanti sono:

FN Project

 Quali sono i rischi per chi soffre di diarrea?

La principale conseguenza della diarrea acuta è la disidratazione che comporta una perdita sia di liquidi che di Sali minerali. È quindi importantissimo bere di frequente e a piccoli sorsi.

Tra i liquidi sono da evitare:

    • Gli alcolici,
    • Le bevande contenenti caffeina, succhi di frutta o bevande ricche di fruttosio o sorbitolo
    • Le bevande gassate

 

Per questo motivo abbiamo ideato il metodo IMMUNE SYSTEM DIET. Il metodo permette di dimagrire, alleviare problematiche gastrointestinali e ripristinare corretti valori ematici tramite la scelta degli alimenti corretti al proprio sistema immunitario. Puoi contattarci al numero 0763602900 (anche su whatsapp) oppure inviare una mail a info@fnproject.ch.

Abbiamo scritto un eBook che tratta in maniera approfondita la tematica della diarrea. È possibile scaricarlo gratuitamente cliccando sul pulsante QUI.

FN Project

 Cosa mangiare quando si ha la diarrea?

Gli alimenti consigliati da consumare in caso di diarrea sono:

    • carne magra come pollo, tacchino, coniglio, manzo e vitello
    • pesce, soprattutto quello azzurro
    • uova, purché non fritte
    • bresaola
    • verdure povere di fibre alimentari che richiamano liquidi nell’intestino
    • limone.

 Cosa non mangiare quando si ha la diarrea?

Nelle fasi acute della diarrea, gli alimenti che potrebbero accelerare il transito e lo svuotamento intestinale e che quindi saranno da limitare, sono:

    • I cereali integrali, soprattutto quelli con il glutine
    • Le verdure ricche di fibre come i cavoli
    • I legumi.

Altri alimenti invece da evitare sono:

    •  Latte, latticini e formaggi,
    •  Salumi,
    •  Strutto,
    •  uova fritte e fritture in generale,
    •  salse piccanti,
    •  frutta secca
    •  frutta fresca, soprattutto quella ricca di zuccheri
    •  cioccolato
    •  dolci, soprattutto quelli cremosi.

Per non affaticare l’intestino sarebbero preferibile effettuare piccoli pasti con una maggior frequenza e prediligere alimenti asciutti, astringenti e poveri di grassi.

 Quali sono i rimedi contro la diarrea?

La diarrea, nella maggior parte dei casi si risolve nel giro di pochi giorni. Non si ritiene necessaria quindi l’assunzione di farmaci antidiarroici.
I farmaci antidiarroici sono in grado di bloccare l’evacuazione delle feci liquide, ma è importante che l’assunzione di questi farmaci venga effettuata solo dietro prescrizione medica.
Questi farmaci tuttavia, non risolvono il problema della diarrea, ma attenuano solo i sintomi, bloccando la motilità intestinale e l’eliminazione dei batteri e delle tossine.

Gli antibiotici invece sono controindicati in quanto la diarrea stessa permette di eliminare i microrganismi patogeni che hanno attaccato l’intestino.

Inoltre gli antibiotici, spazzando via tutti i microrganismi presenti nell’intestino, attaccano anche il microbiota intestinale e aggravano la situazione.

Gli antidolorifici invece non hanno alcun effetto benefico sulla diarrea, ma solo sui disturbi complementari come la febbre e il mal di testa che possono insorgere.

 

CONTATTI

Tel: 0763602900 (anche su whatsapp)

Per prenotare un primo appuntamento gratuito con il nostro nutrizionista cliccare QUI

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE