Immobili
Veicoli

AlimenTIamoci correttamenteCome abbassare i trigliceridi con l'alimentazione

05.09.22 - 08:00
I trigliceridi costituiscono il 90% delle riserve energetiche e sono grassi accumulati nelle cellule del tessuto adiposo
FN Project
Come abbassare i trigliceridi con l'alimentazione
I trigliceridi costituiscono il 90% delle riserve energetiche e sono grassi accumulati nelle cellule del tessuto adiposo

I trigliceridi arrivano principalmente dall’alimentazione e in modo particolare dai grassi e dagli zuccheri. Infatti se dopo aver mangiato l’organismo non ha bisogno immediatamente di energia, andrà a stoccare gli zuccheri e i grassi, nell’adipe.
Quando vi è un eccesso di trigliceridi nel sangue si può incorrere in malattie cardiovascolari, del fegato e del pancreas.

Quali sono i valori normali
Nei soggetti sani, valori normali di trigliceridi nel sangue sono compresi tra 50 e 150 mg/dl.

    • Se i valori sono compresi tra 150 e 200 mg/dl, ci troviamo in una situazione di borderline e quindi siamo ancora in tempo per intervenire e migliorare la situazione.
    • Se i valori sono compresi tra 200 e 400 mg/dl, si è in presenza di un alto rischio di contrarre patologie cardiovascolari e una steatosi epatica (fegato grasso)
    • Se i valori superano i 400 mg/dl, si avrà un rischio elevatissimo di contrarre forti dolori addominali e una pancreatite acuta

Perché si alzano i valori dei trigliceridi?

Le cause più comuni che tendono ad alzare i valori dei trigliceridi nel sangue sono:

    • Sovrappeso o obesità,
    • Eccessiva sedentarietà,
    • Abuso di alcolici,
    • Diabete,
    • Ipotiroidismo,
    • Malattie renali,
    • Assunzione frequente di medicinali come steroidi o estrogeni,
    • Fattori ereditari.
FN Project

Quali alimenti eliminare?

Il nostro consiglio è di evitare alimenti e bevande come:

    • alcolici e superalcolici,
    • bevande gassate e zuccherine,
    • zuccheri semplici, dove è possibile evitarli, 
    • frutta molto zuccherina come cachi, fichi e uva,
    • marmellate,
    • tutti i dolci,
    • grassi animali, come burro, lardo, strutto, panna,
    • insaccati ricchi di grassi saturi e sale,
    • latte, latticini e formaggi.
FN Project

Per questo motivo abbiamo ideato il metodo IMMUNE SYSTEM DIET. Il metodo permette di dimagrire, alleviare problematiche gastrointestinali e ripristinare corretti valori ematici tramite la scelta degli alimenti corretti al proprio sistema immunitario. Puoi contattarci al numero 0763602900 (anche su whatsapp) oppure inviare una mail a info@fnproject.ch.

Abbiamo scritto un eBook che tratta in maniera approfondita la tematica dell'ipertrigliceridemia. È possibile scaricarlo gratuitamente cliccando QUI.

FN Project

Cosa mangiare con i trigliceridi alti?

Ci sono alimenti che permettono di tenere sotto controllo i valori dei trigliceridi nel sangue e sono:

    • Pesce, privilegiando quello azzurro, come aringa, sardina, sgombro, alice per il loro contenuto elevato di Omega-3,
    • verdure, soprattutto quelle crude,
    • pseudo cereali integrali,
    • carne sia rossa che bianca,
    • legumi,
    • frutta secca,
    • acqua e tisane senza zucchero.

Quali i comportamenti salutari?

Per mantenere i livelli dei trigliceridi sotto controllo, il nostro consiglio è di:

    • Fare regolare attività fisica, volta ad evitare condizioni di sovrappeso e obesità.
    • Evitare fumo e alcool, in quanto la nicotina stimola la liberazione dei grassi dall’adipe, aumentando quindi i trigliceridi in circolo nel sangue e l’alcool invece, stimola il fegato a produrre altri trigliceridi.
    • Ridurre lo stress.
    • Mantenere il peso costante, attraverso una corretta alimentazione, evitando di eccedere con gli zuccheri semplici e complessi.

 

Articolo a cura FN Project – Nutrition Centre
 
 
 

ULTIME NOTIZIE ALIMENTIAMOCI CORRETTAMENTE