ULTIME NOTIZIE Motori
TEST DRIVE
21 ore
EQC 400, anche per Mercedes arriva il “pieno” di corrente
La prima elettrica della Casa sfoggia un carattere a tratti esuberante grazie ai 408 cv dei due motori elettrici, senza trascurare una valida autonomia. Comfort ed accoglienza di qualità.
TEST DRIVE
3 gior
V60 D4 Cross Country, oltre i confini
L’accogliente wagon svedese declinata nell’allestimento crossover si lascia apprezzare per l’isolamento aggiuntivo, senza perdere le conosciute ad apprezzate qualità stradali delle altre versioni.
TEST DRIVE
5 gior
Mazda3 Skyactiv-X, arriva la rivoluzione nel motore a scoppio
La nuova media giapponese porta in dote il 2.0 benzina con accensione spontanea da 180 cv, che promette più efficienza e minori consumi. Abitacolo accogliente, bagagliaio sufficiente.
TEST DRIVE
1 sett
Ford Ranger Raptor, fascino e qualità d’Oltreoceano
Allestito da Ford Performance, è rinforzato, allargato, rialzato per un look tutto muscoli: in 4x4 è spettacolare, ma va bene anche su asfalto. Forte di un 2.0 TD da 213 cv con cambio a 10 marce.
TEST DRIVE
1 sett
Porsche 911 GT2 RS, in pista a Misano Adriatico
Una giornata da piloti: abbiamo provato la più potente delle 911 affrontando cordoli e staccate, gestione delle gomme ed esuberanza dei 700 cv del suo boxer 3.8 biturbo. Ecco come è andata.
PRIME IMPRESSIONI
1 sett
Renault Captur, cambia tutto tranne lo stile
La seconda generazione del crossover segue la scia della Clio e conserva un design “di casa”, in verità evoluto per stile e dimensioni accresciute. Con comfort e accoglienza in evidenza.
Novità
2 sett
Anche Mazda si dà all’elettrico: arriva il crossover MX-30
Strizza l’occhio al fuoristrada ma insiste sulla linea sportiva, ispirata alle coupé. Sotto il cofano un’unità elettrica da 143 cv. Sarà in vendita dalla seconda metà dell’anno prossimo.
TEST DRIVE
2 sett
Hyundai i30 Fastback N, gustosa e pure “cattiva” a comando
Alla grinta del 2 litri turbo da 275 cv, la due volumi con allestimento sportivo N Performance abbina una guida notevolmente reattiva ed incisiva: il coinvolgimento è assicurato.
TEST DRIVE
2 sett
Ford Mondeo Hybrid Wagon, l’economia è servita
La versione ibrida permette una marcia docile e briosa con consumi sempre piacevolmente contenuti. Spazio ed accoglienza generosi ne accompagnano il carattere fluido e rilassante.
NOVITA'
3 sett
Yaris, la compatta Toyota sempre più regina in città
La nuova generazione conserva ingombri “tascabili”, con più abitabilità e look ispirato. Disporrà di tutti gli ausili attivi alla guida, insieme alla variante ibrida ben più potente ed efficiente.
TEST DRIVE
3 sett
718 T: la Porsche Cayman “semplice” sa come farsi adorare
L’allestimento semplificato esalta le doti dinamiche della compatta coupé, attrezzata accuratamente sul piano tecnico: sterzo eccezionale e boxer da 300 cv regalano un “sapore” particolare.
TEST DRIVE
3 sett
Aston Martin Vantage AMR: l'anima prima di tutto
Generosa ed interessantissima la nuova offerta Aston Martin: la nuova Vantage è ora disponibile anche con il cambio manuale. Quale scegliere? La risposta è... dentro di voi.
TEST DRIVE
4 sett
Supra, nuova vita per la sportiva “top” Toyota
Dopo lunga attesa torna in vita la tradizionale coupé sportiva di punta della marca giapponese: forte del sei cilindri da 340 cv, spicca per la guida guizzante, incisiva e rapidissima.
PRIME IMPRESSIONI
1 mese
Morde la strada, aggredisce la pista: BMW M8 Competition
La grande coupé bavarese sfrutta tutta la tecnologia della divisione M per offrire un potenziale dinamico capace di renderla davvero rapida ed incisiva. Ma sempre piacevolmente “trattabile”.
TEST DRIVE
1 mese
Kia Sorento, regina di viaggio e di relax
La coreana al vertice della gamma Suv premia i passeggeri con una marcia fluida, versatile e conviviale, all’insegna dell’equilibrio e del comfort. Spazio ed abitabilità in rilievo.
PRIME IMPRESSIONI
1 mese
Turismo di gran carriera per la McLaren GT
Pensata per l’impiego quotidiano e sulle lunghe percorrenze, l’inedita sportiva inglese vanta un look più affusolato con molto più spazio per il bagaglio. Senza rinunciare alla sua anima corsaiola.
PRIME IMPRESSIONI
1 mese
BMW M8 Competition Cabriolet, “pedigree” sportivo anche a cielo aperto
La meccanica di punta della divisione M Sport sprigiona grinta e dinamismo di vertice anche con carrozzeria convertibile: per un raro mix di esuberanza, sportività e coinvolgimento.
TEST DRIVE
1 mese
Ford Focus Active Wagon, la giardinetta veste “offroad”
L’allestimento crossover conferisce più relax e versatilità, grazie all’assetto rialzato e ai programmi aggiuntivi per la gestione della motricità. Vivace ed autorevole il 2.0 turbodiesel.
PRIME IMPRESSIONI
1 mese
Taycan, velocità e curve nel cuore anche con anima elettrica
La berlina “zero emissioni” a quattro posti offre prestazioni entusiasmanti e un carattere dinamico cristallino. Accompagnando la notevole esuberanza con un’autonomia di tutto rispetto.
PRIME IMPRESSIONI
1 mese
Gran Coupé, Serie 8 a metà tra berlina e sport
Strettamente derivata dalla sportiva di lusso, l’inedita variante a quattro porte garantisce tanto più spazio e versatilità con la promessa di conservare lo stesso, pregevolissimo dinamismo.
Novità
1 mese
Koenigsegg Regera, nuovo record di accelerazione… e frenata
La hypercar svedese da oltre 1500 cv abbassa ulteriormente il proprio record nella prova combinata di accelerazione fino alla velocità massima e successivo arresto. In condizioni non ottimali…
TEST DRIVE
1 mese
“Pieno” di corrente e di sostanza per la Optima Sportswagon PHEV
La grande wagon ibrida ricaricabile, ulteriormente affinata, convince per autonomia e rendimento offrendo buone prestazioni ed un’accoglienza di qualità. Leggermente sottotono il vano di carico.
PRIME IMPRESSIONI
1 mese
Nuova linfa per la Renault Zoe
Con la robusta iniezione di contenuti, specie sul piano tecnico e tecnologico, la compatta elettrica approda alla terza generazione col vento in poppa. Anche grazie all’autonomia estesa a 395 km.
TEST DRIVE
1 mese
Sportività a tutto tondo per la Cupra Ateca
Motore potente ma elastico e assetto “camaleonte” contribuiscono alle doti di adattabilità del Suv spagnolo, dal vivace carattere sportivo: adatto alla guida ispirata come al traffico quotidiano.
PRIME IMPRESSIONI - ESCLUSIVA
13.05.2014 - 09:450
Aggiornamento : 19.11.2014 - 19:43

La Golf per (anche giovani) famiglie

Con la Golf Sportsvan, anche Volkswagen punta alle giovani famiglie. Con un prodotto molto accattivante e ricco di contenuti, che non lascia spazio ad inaspettate sorprese.

GIOVANI FAMIGLIE CRESOCNO - Purtroppo o per fortuna non ho famiglia, ma se ne avessi una sarei – vista la mia giovane età – proprio uno di quei potenziali clienti su cui Volkswagen sta puntando con l’ultimo derivato della Golf, la Sportsvan. La quale sulla carta dovrebbe essere l’erede della Golf Plus ma che, a livello di contenuti, è molto di più. La pensionata Golf Plus è stata un’automobile dal discreto successo rivolta principalmente ad una clientela piuttosto avanzata con gli anni che ne apprezzavano le dimensioni compatte, lo spazio generoso in relazione alle dimensioni esterne, la praticità e in particolare la posizione di guida elevata. L’aspetto negativo è che non fosse particolarmente sexy, il che ne ha in un certo senso limitato il successo favorendo la ben più attraente Touran, in particolare tra coloro che ancora non potevano vantare i capelli argentati. Adesso, però, si vuole cambiare musica e far si che la Sportsvan possa a piacere anche a quella clientela giovane con due pargoli da crescere. Quindi: design più attraente e maggiore carisma, tratti stilistici strettamente imparentati con la Golf e una fisionomia che un po’ si discosta dalle solite multispazio strizzando l’occhio alla dinamicità con il padiglione leggermente inclinato e il lunotto posteriore non rigidamente verticale. D’altro canto non si tratta (fortunatamente) di una rivoluzione come quella che negli ultimi anni sta stravolgendo le Mercedes-Benz, anch’essi alla ricerca di una clientela più giovanile. Questo perché sebbene l’auto guadagni un maggiore appeal agli occhi di chi all’anagrafe è ancora un giovinetto, permette d’altro canto all’attuale proprietario (diciamo over 50) di identificarsi nuovamente nell’auto che raccoglie il testimone dalla sua Golf Plus.

COME TE L'ASPETTI - Una caratteristica che si riflette nell’intera vettura, contenuti inclusi. La Golf Sportsvan non lascia infatti spazio ad inaspettate sorprese quando la guidi: su strada si comporta esattamente come una Golf un po’ più grande (8,3 centimetri di lunghezza in più) e un po’ più alta (+ 12,6 cm). In particolare consigliamo di optare per l’assetto adattivo DCC: può essere paciosa, comoda e particolarmente silenziosa e rilassante quando ci si lascia trasportare in autostrada o in città nella modalità Comfort, quando invece si affronta un percorso guidato la modalità Sport accentua il piacere di guida con un bello sterzo diretto e un feeling di guida sincero, facile. Unico appunto: sappiate che scegliendo il tetto panoramico in vetro, apribile per metà (quasi un’esclusiva nel segmento, debuttata con la Suzuki SX4 S-Cross), innalzerete notevolmente il baricentro e non faticherete a sentire la differenza alla guida. E tra i motori? Noi abbiamo guidato l’1,4 TSI da 150cv e il 2 litri TDI con la stessa potenza, entrambi vigorosi e sinceri con consumi contenuti. La scelta tra cambio manuale e doppia frizione sta nei gusti di chi guida. Quindi, come volevasi dimostrare, anche un giovane come me non si è trovato in imbarazzo nel guidare un’automobile di questa categoria, tantomeno mi è parso anche per un solo istante di avere tra le mani un prodotto poco piacevole. Questo allo stesso modo in cui qualcuno con il doppio dei miei anni non si sentirebbe mai indaffarato ma anzi a suo agio. È tutto merito di un compromesso, che nella guida parte dalla posizione in cui si è seduti: rialzata rispetto alle automobili tradizionali ma con l’impostazione tipica di una berlina.

TANTO SPAZIO IN "POCHI" METRI - Visto che parliamo di una monovolume occorre tuttavia fermarsi un momento ed esplorare l’abitacolo. Davanti si sta bene e, come nel resto dell’auto, c’è una grandissima sensazione di aria, di spazio. L’ideale per chi soffre di claustrofobia. Anche dietro lo spazio non manca. La panchina posteriore può peraltro essere spostata in avanti e indietro per un totale di 18 centimetri nella classica proporzione 60/40 guadagnando qualche litro di capienza nel bagagliaio a scapito dello spazio per i passeggeri, a dipendenza delle esigenze. Nella configurazione standard il bagagliaio della Sportsvan può caricare 500 litri di bagagli, i quali diventano 1'520 abbattendo i sedili posteriori che, purtroppo, non formato un vano completamente piatto, volendo trovare il classico pelo nell’uovo. Ciò non attacca il fatto che la Golf in formato monovolume sia a tutti gli effetti un’auto pratica e predisposta per tutti quei comfort che non temono confronti anche con le categorie più grandi data la presenza di un sistema di Infotainment di prima categoria (lo stesso della Golf) e accessori sempre più apprezzati quali il riscaldamento del volante e tanti assistenti di guida per l’aumento della sicurezza. Il tutto viene offerto ad un prezzo di partenza di 24'900 franchi che, com’è lecito aspettarsi, salirà piuttosto in fretta con il crescere delle motorizzazioni e degli accessori. Già ordinabile nella rete di concessionari Svizzeri, all’8 maggio sono già stati raccolti oltre 140 ordini per clienti privati, il che fa ben sperare. In effetti la Sportsvan nella situazione attuale è molto più appetibile di una Touran, la cui nuova generazione arriverà solo il prossimo anno. Da quest’ultima, in questo caso, ci si aspetta grandi cose. In tutti i sensi.

 

I MOTORI

Motore Potenza Coppia 0-100 km/h Velocità max. Consumo medio
1,2 TSI 85 cv 160 Nm 13,2 s. 177 km/h 4,9 L/100 km
1,2 TSI 110 cv 175 Nm 10,7 s. 192 km/h 5,1 L/100 km
1,4 TSI 125 cv 200 Nm 9,9 s. 200 km/h 5,2 L/100 km
1,4 TSI 150 cv 250 Nm 8,8 s. 212 km/h 5,4 L/100 km
1,6 TDI 110 cv 250 Nm 11,3 s. 196 km/h 3,6 L/100 km
2,0 TDI 150 cv 340 Nm 9,2 s. 212 km/h 4,3 L/100 km

 

PREZZI

Motore Prezzo
1,2 TSI (85) 24'900 CHF
1,2 TSI (110) 26'250 CHF
1,4 TSI (125) 29'800 CHF
1,4 TSI (150) 32'750 CHF
1,6 TDI 31'550 CHF
2,0 TDI 36'150 CHF

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-19 05:06:55 | 91.208.130.85