PRIME IMPRESSIONI
28.11.2013 - 15:000
Aggiornamento : 13.11.2014 - 15:19

Audi A3 Cabrio – Cercare la primavera

Provare una cabrio in novembre? In Europa c’è qualche angolo in cui è ancora possibile farlo. Così siamo andati alla scoperta della quarta Audi A3.

IL COPRO CHE SI MERITA - Prendi un giornata di novembre nel sud della Francia, una di quelle soleggiate e fortunatamente senza vento, in cui il termometro della vettura sfiora i 20 gradi. Poco male quando devi provare una cabrio, in cui il 50% del piacere di guidare consiste nel farlo con i capelli al vento. Proprio come l’auto presa in esame oggi: la nuova Audi A3 cabrio. Che giusto tra parentesi è la quarta variante di carrozzeria presentata in poco più di un anno dal suo debutto commerciale, essendo già disponibile come tre porte, Sportback e berlina quattro porte, con le quali condivide pressoché l’intera componentistica tecnica. Chi si ricorda la generazione precedente si ricorderà anche che non era piaciuta granché per quel posteriore “tranciato” che di fatto la rendeva priva di una vera e propria “coda” e non da ultimo aveva non poco contribuito all’aspetto un po' sgraziato ricordando il classico “vorrei ma non posso”. Fortunatamente quella nuova che siamo andati a provare è tutt’altra cosa: complessivamente la lunghezza è cresciuta di 18 centimetri, lo sbalzo anteriore è stato ridotto mentre quello posteriore incrementato. Così finalmente anche la più piccola tra le Audi Cabrio si ritrova una coda vera e propria in grado – oltre a poter caricare più bagagli – di darle quell’eleganza e quell’aspetto da automobile dal senso compiuto che prima mancava. Di fatto le proporzioni sono talmente azzeccate che, da lontano, la si potrebbe quasi scambiare per una A5 Cabrio.

LA TELA? OTTIMA SCELTA - Ciò che invece è stato rigorosamente mantenuto nel passaggio da una generazione all’altra è il tetto in tela, sul quale ci si è concentrati parecchio in fase di progettazione. Apribile e chiudibile in circa 18 secondi e fino a una velocità di 50 km/h, è stato mantenuto nella configurazione più nostalgica (in senso positivo) in quanto secondo i vertici del marchio bavarese qualcuno che sceglie una cabrio vuole anche dimostrarlo agli altri. E noi approviamo. Tanto che alla fin dei conti non bisogna andare in contro a nessun sacrificio, tanto è ottima l’insonorizzazione quando chiusa – anche in galleria. Una volta aperta, pur con il frangivento in posizione, i più alti come il sottoscritto sono esposti e qualche turbolenza alle velocità autostradali, ma nulla di tragico. Pregevole la possibilità di avere in opzione il riscaldamento della nuca integrato nel sedile, comodo in questo periodo dell’anno quando negli angoli ombrosi il freddo comincia a farsi largo nell’abitacolo.

EMOZIONI CERCASI - Quattro persone trovano sufficiente spazio all’interno della A3 Cabrio, e vengono accolti con la classica, elevata qualità che già abbiamo messo più volte in evidenza quando ci siamo seduti al volante della nuova generazione. Una perfezione quasi clinica che emerge anche nella prova su strada. Sui colli delle alpi marittime ci siamo avventurati con un 1,8 TFSI da 180 cavalli: motore brillante ma asettico, privo del minimo sound che, forse, su un cabrio fa talvolta piacere sentire. L’auto del resto si comporta in maniera eccellente. La rigidità del telaio è talmente curata da non far sentire l’assenza del tetto e il comportamento stradale è come quello di una qualsiasi altra A3 chiusa; dinamico e caratterizzato da un evelato grip meccanico che entusiasma senza mai far sudare freddo. Il fatto è che oltre ad essere molto civilizzata nell’uso quotidiano lo è anche in qualsiasi altra condizione, senza volersi mai spettinare, allentare il nodo della cravatta o addirittura sbottonare un poco la camicia. E questo per una decappottabile, nata per chi cerca un certo piacere di guida in più e a maggiore ragione se con un potenziale elevato come quella A3 Cabrio, è sempre un po’ peccato.

 

I MOTORI

Motore Potenza Coppia 0-100 km/h Velocità max. Consumo medio
1,4 TFSI 140 cv 250 Nm 9,1 sec. 218 km/h 5 L/100 km
1,8 TFSI 180 cv 250 Nm 7,8 sec. 242 km/h 5,8 L/100 km
2,0 TDI 150 cv 340 Nm 8,9 sec. 224 km/h 4,2 L/100 km

 

I PREZZI

Motore Prezzo
1,4 TFSI da 42'700 CHF
1,8 TFSI da 44'650 CHF
1,0 TDI da 45'450 CHF

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-18 04:28:00 | 91.208.130.85