ULTIME NOTIZIE Motori
TEST DRIVE
1 gior
Supra, nuova vita per la sportiva “top” Toyota
Dopo lunga attesa torna in vita la tradizionale coupé sportiva di punta della marca giapponese: forte del sei cilindri da 340 cv, spicca per la guida guizzante, incisiva e rapidissima.
PRIME IMPRESSIONI
4 gior
Morde la strada, aggredisce la pista: BMW M8 Competition
La grande coupé bavarese sfrutta tutta la tecnologia della divisione M per offrire un potenziale dinamico capace di renderla davvero rapida ed incisiva. Ma sempre piacevolmente “trattabile”.
TEST DRIVE
6 gior
Kia Sorento, regina di viaggio e di relax
La coreana al vertice della gamma Suv premia i passeggeri con una marcia fluida, versatile e conviviale, all’insegna dell’equilibrio e del comfort. Spazio ed abitabilità in rilievo.
PRIME IMPRESSIONI
1 sett
Turismo di gran carriera per la McLaren GT
Pensata per l’impiego quotidiano e sulle lunghe percorrenze, l’inedita sportiva inglese vanta un look più affusolato con molto più spazio per il bagaglio. Senza rinunciare alla sua anima corsaiola.
PRIME IMPRESSIONI
1 sett
BMW M8 Competition Cabriolet, “pedigree” sportivo anche a cielo aperto
La meccanica di punta della divisione M Sport sprigiona grinta e dinamismo di vertice anche con carrozzeria convertibile: per un raro mix di esuberanza, sportività e coinvolgimento.
TEST DRIVE
1 sett
Ford Focus Active Wagon, la giardinetta veste “offroad”
L’allestimento crossover conferisce più relax e versatilità, grazie all’assetto rialzato e ai programmi aggiuntivi per la gestione della motricità. Vivace ed autorevole il 2.0 turbodiesel.
PRIME IMPRESSIONI
2 sett
Taycan, velocità e curve nel cuore anche con anima elettrica
La berlina “zero emissioni” a quattro posti offre prestazioni entusiasmanti e un carattere dinamico cristallino. Accompagnando la notevole esuberanza con un’autonomia di tutto rispetto.
PRIME IMPRESSIONI
2 sett
Gran Coupé, Serie 8 a metà tra berlina e sport
Strettamente derivata dalla sportiva di lusso, l’inedita variante a quattro porte garantisce tanto più spazio e versatilità con la promessa di conservare lo stesso, pregevolissimo dinamismo.
Novità
2 sett
Koenigsegg Regera, nuovo record di accelerazione… e frenata
La hypercar svedese da oltre 1500 cv abbassa ulteriormente il proprio record nella prova combinata di accelerazione fino alla velocità massima e successivo arresto. In condizioni non ottimali…
TEST DRIVE
3 sett
“Pieno” di corrente e di sostanza per la Optima Sportswagon PHEV
La grande wagon ibrida ricaricabile, ulteriormente affinata, convince per autonomia e rendimento offrendo buone prestazioni ed un’accoglienza di qualità. Leggermente sottotono il vano di carico.
PRIME IMPRESSIONI
3 sett
Nuova linfa per la Renault Zoe
Con la robusta iniezione di contenuti, specie sul piano tecnico e tecnologico, la compatta elettrica approda alla terza generazione col vento in poppa. Anche grazie all’autonomia estesa a 395 km.
TEST DRIVE
3 sett
Sportività a tutto tondo per la Cupra Ateca
Motore potente ma elastico e assetto “camaleonte” contribuiscono alle doti di adattabilità del Suv spagnolo, dal vivace carattere sportivo: adatto alla guida ispirata come al traffico quotidiano.
Novità
4 sett
Ford Puma, adesso è un seducente crossover
Lo stesso nome della piccola coupé di fine anni ’90 ora distingue il compatto Suv a due ruote motrici su base Fiesta: in rilievo spazio, tecnologie di bordo e motorizzazioni 1.0 microibride.
Novità
1 mese
ID.3, l’auto elettrica del popolo secondo Volkswagen
È pronto il primo dei nuovi modelli con propulsione a corrente: due volumi compatti con linee semplici ma scolpite, potenza elevata con autonomia rilevante ed interni funzionali e “digitali”.
Novità
1 mese
Stesso look, contenuti superiori: arriva la Renault Captur II
La seconda generazione del popolare crossover conserva il design familiare con dimensioni, abitabilità e finiture accresciute. Motori da 95 a 155 cv dal debutto; più avanti la ibrida plug-in.
PRIMA PROVA
29.06.2012 - 06:120
Aggiornamento : 13.11.2014 - 21:37

Audi A3: un successo destinato a ripetersi per la terza volta

La A3 è giunta alla terza generazione in ottima forma: è più carina, ha perso peso e fatto il pieno di tecnologia.

MODELLO D'ACCESSO - L'Audi A3 non è sicuramente un'automobile che richiede presentazioni: tutti sanno qual è e che aspetto ha. Essendo costruita sulla stessa base della Volkswagen Golf da un punto di vista tecnico e pratico potrebbe essere adatto a quasi ogni svizzero, essendo la citata cugina di Wolfsburg l'auto più venduta su suolo elvetico da ormai trentasei anni. Di fatto lo è, perché non è troppo ingombrante da creare imbarazzi in città, non è minuscola come la A1 e ha un ampio ventaglio di motori tra cui scegliere. E, cosa più importante di tutte, per molti rappresenta la possibilità di entrare a far parte del tanto ambito e dorato mondo Audi.

COME PRIMA, PIU DI PRIMA - Se poi sia stato così per tutti i 2,8 milioni di acquirenti che si è guadagnata dal 1996 ad oggi non lo sappiamo, ma ciò che è certo è che a differenza di tante altre auto lei migliora ad ogni nuova generazione. Fuori per esempio è diventata ancora più bella: poche e semplici linee bastano per darle carattere ed il lunotto posteriore fortemente inclinato è li a testimoniarne la dinamicità. Normalmente col passare delle generazioni le auto diventano più grandi, più pesanti e più goffe, ma la A3 fa eccezione: dimensioni praticamente identiche, peso complessivamente ridotto di 80 chili. Si è fatto largo uso di alluminio e materiali leggeri per arrivare a questo risultato, ovvero quello della 1.4 TSI che a vuoto sulla bilancia segna appena 1'175 kg, cioè quanto una Mini. Da guidare la nuova A3 sembra infatti tale e quale al modello che va a sostituire (e ciò è un bene), con l'unica differenza che è molto più silenziosa ma con purtroppo anche la stessa somiglianza: nonostante sia altamente dinamica, precisa, efficace e veloce, non diverte mai. Nemmeno il turbo da 180 cavalli, l'assetto S-Line, la trazione integrale ed il cambio manuale messi insieme sono riusciti a strapparci un singolo sorriso sulle strade costiere di Mallorca, notoriamente impegnative e ricche di curve.

DA GRANDE FARÀ L'AMMIRAGLIA - Dove invece convince tutti è quando ci si mette a fare l'esame qualità all'interno dell'abitacolo: materiali di prim'ordine ed assemblaggio certosino fanno perdonare un design per certi versi fin troppo minimalista, seppur nel perfetto spirito tedesco dell'auto. Il capitolo in cui non mostra nessun minimalismo è però quello tecnologico: impianto audio Bang & Olufsen, Audi Connect per potersi connettere ad internet, touchpad con cui scrivere cifre e numeri con un dito e ancora la fanaleria anteriore full-LED; finora privilegio esclusivo di A8, R8 ed A6.

BUONA ANCHE LA TERZA - La parte tecnologica è in effetti quella che assieme al blasone del marchio hanno reso la A3 un piccolo status-symbol che è poi uno dei fattori che ne ha mosso il successo, oltre per i fatti oggettivi i quali dicono tutto fuorché che sia una cattiva automobile. Quella nuova, come detto, fa un impressione ancora migliore di quella che l'ha preceduta, perché cambia ma non si rivoluziona, per lo meno non in superficie: salendo dall'una all'altra riuscirete subito a trovarvi a vostro agio. Forse uno dei motivi per i quali, nonostante il prezzo elevato, a partire da settembre questo successo potrebbe ripetersi per la terza volta.

 

I PREZZI DELLE MOTORIZZAZIONI DISPONIBILI AL DEBUTTO COMMERCIALE

Motorizzazione Prezzo
1.4 TFSI manuale 31'400 CHF
1.8 TFSI S-Tronic 37'700 CHF
2.0 TDI manuale 35'750 CHF

 

LE CARATTERISTICHE TECNICHE DEI MOTORI DISPONIBILI AL DEBUTTO COMMERCIALE

  Potenza Coppia 0-100 km/h Velocità max. Consumo medio
1.4 TFSI 122 cv 200 Nm 9,3 sec. 203 km/h 5,2 L/100 km
1.8 TFSI S-Tronic 180 cv 250 Nm 7,2 sec. 232 km/h 5,6 L/100 km
2.0 TDI 150 cv 320 Nm 8,6 sec. 216 km/h 4,1 L/100 km

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-23 05:37:16 | 91.208.130.85