Novità
06.02.2019 - 08:000

Legacy, iniezione di novità per Subaru

Pronta al debutto la berlina giapponese nuova generazione, anticipata dalle prime immagini: avrà linee più morbide ed eleganti, con interni moderni dominati dall’inedito schermo centrale verticale.

Potendo fare una capatina in quel di Chicago, la prossima settimana, potreste ammirare in anteprima la Legacy integralmente nuova, in occasione del locale Salone dell’Auto che si tiene dal 9 al 18 febbraio. La “piazza” nordamericana è infatti uno dei principali mercati d’esportazione per la marca giapponese, dove la nuova, inedita berlina integralmente riprogettata è da tempo attesa, avendo tra l’altro da sempre incontrato un ottimo successo.

Linee più morbide ed affilate
In anteprima rispetto alla presentazione internazionale, Subaru ha dunque voluto diffondere le prime due immagini – molto scure e volutamente celate, a dire la verità – quale anteprima del modello; la commercializzazione in USA sarà avviata entro la metà dell’anno, mentre in Europa è possibile prevederne l’arrivo a ridosso o subito dopo il periodo estivo. La nuova generazione della berlina media presenta le consuete quattro porte, soluzione di carrozzeria sempre molto apprezzata in America e in Asia, con sviluppo compatto ma evidente del terzo volume in coda e lunghezza di circa 4,85 metri. Le linee generali appaiono evolute in morbidezza e plasticità d’insieme, con mascherina frontale più inclinata e proiettori principali contraddistinti da un espressivo design luminoso.

In abitacolo le vere novità
L’abitacolo, a quanto sembra, promette un’evoluzione ancor più significativa dello stile Subaru, in special modo grazie al disegno della plancia studiato per accogliere un vistoso ed innovativo schermo centrale di dimensioni quasi imponenti, disposto verticalmente; in pratica occupa tutto lo spazio dalla zona superiore fino alla consolle centrale, contornato da un piccolo display superiore aggiuntivo e dalle bocchette centrali di aerazione. Opportuni comandi a pulsante e rotore ai lati e nella zona più bassa consentono di accedere direttamente alle funzionalità principali (climatizzazione inclusa), conservando la tipica praticità di impiego così cara alla marca orientale. Tecnicamente, la nuova Subaru impiega la nuova piattaforma Global, già predisposta per ospitare anche un sistema di propulsione ibrido: che dovrebbe rappresentare un’alternativa alla rinnovata unità boxer a benzina di 2.5 litri combinata alla consueta ed immancabile trazione integrale. Più avanti nella stagione non dovrebbe mancare la derivazione station wagon, con tutta probabilità dotata di carrozzeria rialzata Outback dalle più versatili caratteristiche di mobilità.

Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-27 05:12:47 | 91.208.130.87