NOVITÀ
09.01.2018 - 06:000

È nato un nuovo marchio automobilistico

Polestar, fino ad oggi divisione sportiva del marchio Volvo, diventa un costruttore indipendente. Nel menu ci sono auto ibride ed elettriche ad alte prestazioni. Siamo stati in Cina per saperne di più

I più conoscono Polestar quale azienda che per decenni ha condotto le attività sportive di Volvo e, in tempi più recenti, ha firmato le versioni sportive di S60 e V60 nonché proposto alcuni kit di potenziamento per i motori di altri modelli Volvo. Da oggi Polestar diventerà invece un marchio indipendente.

Era davvero necessario un altro marchio automobilistico?
Forse no, ma come sappiamo Volvo fa parte della cinese Geely, e nell’ottica di costituire un gruppo automobilistico è necessario creare marchi con ambizioni diverse. Nello specifico Polestar costituirà l’avanguardia tecnologica del gruppo e infatti non produrrà altro che vetture ad elevate prestazioni a propulsione elettrica o ibrida plug-in. A differenza di Volvo il marchio sarà al 100% cinese, nazione in cui stanno peraltro costruendo un apposito stabilimento per produzione della prima vettura – la Polestar 1 – recentemente presentata a Shanghai.

Ma questa Polestar 1, in fondo, non è una Volvo?
Detto onestamente: si. Una Volvo molto speciale, ma pur sempre una Volvo. Tanto per cominciare la sua architettura è la SPA già utilizzata per i modelli più recenti del marchio scandinavo, rispetto alla quale è stata però rinforzata facendo uso di parecchia fibra di carbonio aumentando la rigidità torsionale del 45% e risparmiando al contempo 230 kg di massa. Una riduzione che è servita per compensare l’implementazione di tutte le componenti del propulsore elettrico, che anche qui è stato sviluppato partendo dal T8 disponibile sulle Volvo XC60 e XC90. A fianco del 2 litri benzina con doppia sovralimentazione (turbo e compressore volumetrico) troviamo due motori elettrici (uno per ogni ruota) che combinati erogano 600 cavalli e 1'000 Nm di coppia. Grazie ad una batteria da 11,3 kWh l’autonomia nella modalità elettrica corrisponderà a circa 150 km secondo i vigenti criteri di omologazione. È insomma certamente una Volvo, sebbene il 50% dei componenti della vettura siano inediti. Ma del resto che sia una Volvo lo si capisce anche solo dai suoi lineamenti, pressoché identici a quelli della Concept Coupe presentata a Francocforte nel 2013 che aveva lasciato tutti noi a bocca aperta.

Mi piace: ne voglio acquistare una!
Per poterlo fare occorre portare ancora un po’ di pazienza. I tecnici stanno al momento effettuando lo sviluppo e i collaudi del caso mentre le vendite inizieranno nel 2019. Sappiate però che non potrete mai realmente acquistarne una: oltre ad essere vendute in appositi “Polestar Space”, le vetture saranno proposte con un abbonamento (una sorta di noleggio a lungo termine) che prevede tutta una serie di servizi inclusi tra cui ritiro e consegna per la manutenzione ordinaria e la disponibilità di servizi di concierge. Il tutto sarà gestibile tramite una App e vi saranno ovviamente anche dei servizi a pagamento. Avete per esempio bisogno per breve tempo di un box porta carichi per una vacanza invernale? Ordinandolo tramite lo smartphone un addetto Polestar fornirà, monterà e successivamente smonterà il box porta carichi aggiungendo alla fattura mensile una tariffa per l’utilizzo. Bisogna inoltre accennare al fatto che la Polestar 1 sarà un modello piuttosto esclusivo dato che si è deciso di non produrre più di 500 esemplari all’anno.

Arriveranno anche altri modelli?
Sono attualmente confermati altri due modelli denominati rispettivamente Polestar 2 e Polestar 3. La Polestar 2 sarà una berlina di fascia media puramente elettrica il cui obiettivo dichiarato è quello di rendere la vita difficile alla Tesla Model 3, mentre la Polestar 3 sarà un SUV particolarmente dinamico anch’esso spinto dal solo motore elettrico. Entrambe prodotte in maggiori volumi rispetto alla Polestar 1, saranno commercializzati attorno al 2020/2021.

Potrebbe interessarti anche
Tags
volvo
polestar
marchio
modelli
servizi
marchio automobilistico
ULTIME NOTIZIE Motori
Copyright © 1997-2018 Ticinonline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES - ENERGIA SOLARE

Ultimo aggiornamento: 2018-01-23 09:17:01 | 91.208.130.86