Segnala alla redazione
IL CONSIGLIO
05.04.2013 - 07:000
Aggiornamento : 19.11.2014 - 15:07

Come combattere i peli di cane e gatto

Consigli pratici per tenere pulita la casa e i vostri vestiti

Chiunque viva con un animale domestico sa che uno dei problemi principali in casa è lo “svolazzare” dei peli dei nostri amici a quattro zampe, che spesso vanno ad attaccarsi ai nostri vestiti. Questo problema si accentua in particolare due volte all’anno, nei periodi di muta del cane o del gatto.

Alcuni piccoli rimedi, però, possono aiutarci a combattere questo fastidioso fenomeno. Il primo, più ovvio, è quello di spazzolare spesso il nostro animale, eliminando lo strato di peli in eccesso e magari premiando il nostro cane o gatto con una crocchetta. Una volta all’anno, poi, per contenere la perdita di pelo è opportuno portare il vostro animale a dare una spuntatina al pelo, affidandosi, naturalmente a professionisti che lo sappiano tosare adeguatamente (mi raccomando senza tagliare baffi e coda!). Quanto ai vestiti, sono in commercio apposite “levapelucchi”, solitamente di forma cilindrica ricoperte di una pellicola adesiva o a forma di spazzola con una base di tessuto simile al velluto.

In alternativa, potete usare del nastro di carta adesiva o un rotolo trasparente adesivo, strappando una striscia e passandola sul tessuto da pulire. Altro rimedio prevede l’utilizzo di un guanto di gomma per i piatti inumidito di acqua e aceto: strofinandolo su vestiti, poltrone e tappeti raccoglierà un gran quantitativo di peli e, grazie all’aceto, disinfetterà anche la superficie che strofinate. 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-10-14 23:26:47 | 91.208.130.85