TOKYOSolterra, la via di Subaru al suv elettrico

02.01.23 - 06:00
Il primo modello a batteria ha conservato elementi tipici della casa giapponese  
Subaru.it
Solterra, la via di Subaru al suv elettrico
Il primo modello a batteria ha conservato elementi tipici della casa giapponese  

Per la Solterra, il suo primo suv elettrico, Subaru ha sì tratto molto dalla nuova Toyota bZ4X, ma ha anche scelto di restare ancorata ad alcuni elementi tipici del brand che porta la costellazione delle Pleiadi sul proprio marchio. Solterra, infatti, è pensato come un vero suv, ovvero una vettura in grado di arrivare dovunque - ecco allora spiegati i 21 cm di altezza dal suolo - e offrire prestazioni in linea con la tradizione Subaru: tutti i modelli di questa elettrica hanno doppio motore e trazione integrale dotato di funzione AWD X-Mode, controllo elettronico che facilita la guida off-road anche per i neofiti. Una scelta, quest’ultima, che porta il suv Subaru a esprimere 218 Cv e 330 Nm di coppia massima. 

La piattaforma su cui si basa la Solterra è la Subaru Global Platform, sviluppata proprio in collaborazione con Toyota, che prevede il posizionamento del pacco batteria agli ioni di litio da 71,4 kWh sotto al pavimento, completamente integrato nella struttura. Interessanti i dati riguardanti i tempi di ricarica - grazie a una potenza massima di 150 kW si può ricaricare l’accumulatore all’80% in mezz’ora - mentre l’autonomia varia in base all’allestimento: nella versione con i cerchi da 18’’ si toccano i 450 km di raggio, che scendono a 414 km nella variante con i 20’’. Sul piano dell’autonomia, dunque, la Solterra fa peggio della bZ4X, che invece arriva a 600 km: ciò, però, accade proprio perché il suv Subaru non esiste in una versione a propulsore singolo.

Quanto all’aspetto, le differenze principali - oltre all’altezza dal suolo - si notano nel frontale e nelle luci in coda, mentre i passaruota in plastica sono il dettaglio comune che balza all’occhio.     

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE