Immobili
Veicoli

MONACO DI BAVIERABMW, a gennaio inizia la rivoluzione elettrica

18.11.22 - 07:00
Nel 2023 verrà presentato il primo concept basato sulla piattaforma Neue Klasse
bmw
BMW, a gennaio inizia la rivoluzione elettrica
Nel 2023 verrà presentato il primo concept basato sulla piattaforma Neue Klasse

BWM ha già investito molto nel settore elettrico, sfornando modelli a batteria che hanno riscosso un discreto successo. Tuttavia la vera svolta per la casa tedesca deve ancora arrivare: la stessa BMW ha annunciato che a gennaio sarà svelato il primo modello elettrico realizzato sulla Neue Klasse, ovvero la nuova piattaforma che costituirà l’architettura di base per lo sviluppo di tutte le auto a batteri del brand tedesco a partire dal 2025.

La nuova vettura sarà svelata al CES di Las Vegas. Secondo le indiscrezioni diffuse dalla stampa tedesca, il primo prototipo BMW costruito sulla Neue Klasse potrebbe essere una berlina appartenente al segmento della serie 3, un’auto estremamente coraggiosa sul piano dell’estetica, probabilmente ispirata alla futuristica i Vision Circular presentata al Salone di Monaco del 2021.

Tra le novità, i materiali ecosostenibili utilizzati per la realizzazione di interni ed esterni e soprattutto l’utilizzo di batterie di ultima generazione in grado di assicurare il 20% in più di densità energetica e, di conseguenza, un’autonomia maggiorata del 30% e una velocità di ricarica migliorata del 30%. Dopo la berlina, BMW sarebbe al lavoro per realizzare un suv compatto basato sulla Neue Klasse.  

 

COMMENTI
 
F/A-19 2 sett fa su tio
Il momento migliore per esordire con l’elettrico, con l’energia alle stelle. Tempismo perfetto!
Meganoide 2 sett fa su tio
BMW vende regolarmente auto elettriche dal 2013, non è certo un esordio. E' vero che l'elettricità è aumentata, ma la benzina di certo non costa come l'anno scorso...
Sarà 2 sett fa su tio
Allo stato delle conoscenze attuali sembrerebbe che l'elettrico sia il futuro, anche se secondo il CEO della Toyota il futuro per la mobilità sarà nell'idrogeno. Il problema da porsi è se per l'ambiente ha senso forzare sull'elettrico, imponendo la messa in circolazione di sole auto elettriche per il 2025, quando c'è scarsità di energia e gran parte dell'energia viene prodotta con fonti fossili, addirittura con il carbone.
Emib5 2 sett fa su tio
Sicuramente l'idrogeno potrebbe essere il futuro, però prima devono risolvere il problema di come produrlo visto che libero in natura non c'è. Lo si potrebbe produrre con celle fotovoltaiche che scompongono l'acqua messe direttamente sull'auto, ma le quantità necessarie sono troppo alte, l'altro modo è usando elettricità per poi metterlo in bombole opportunamente rinforzate e protette vista l'alta esplosività dell'idrogeno puro. Quindi problemi non da poco da risolvere e si ritorna comunque all'elettricità.
Yoebar 2 sett fa su tio
E quando rimarremo senza elettricità la guarderemo nel garage e ci sposteremo con un mezzo pubblico. Elettrico senza futuro.
Meganoide 2 sett fa su tio
Il che non sarebbe necessariamente un male. Sicuramente l'elettrico alla stato attuale non è ancora la soluzione ideale per la mobilità di tutti, ma certo non direi che è senza futuro. Quale sarebbe secondo lei?
F/A-19 2 sett fa su tio
Solo un pelino di più, in Italia ancora meno.
NOTIZIE PIÙ LETTE