Immobili
Veicoli

CREWEBentley, ritardi per la transizione elettrica

16.08.22 - 10:00
L’ad del brand annuncia che il passaggio alle emissioni zero slitterà dal 2025 al 2026
bentleymotors.com
Bentley, ritardi per la transizione elettrica
L’ad del brand annuncia che il passaggio alle emissioni zero slitterà dal 2025 al 2026

Sarà più lenta del previsto la transizione di Bentley verso la mobilità elettrica. Il brand britannico aveva annunciato di puntare a produrre esclusivamente automobili a emissioni zero entro il 2025, ma secondo il magazine Automotive News Europe i vertici dell’azienda sono stati costretti e rivedere le proprie previsioni, posticipando il termine della conversione elettrica al 100% di un anno, al 2026.

Ad ammettere il ritardo della Bentley lo stesso Adrian Hallmark, amministratore delegato dell’azienda, che ha però anche precisato che la prima Bentley totalmente elettrica sarà presentata, come previsto, entro il 2025. Pochi i dettagli forniti sull’auto in questione, pare confermata però l’ipotesi che non si tratti di un suv, ma di una berlina, vicina nello stile al concept EXP 100: quindi un’auto dal taglio piuttosto sportivo e di grandi dimensioni. Hallmark qualche tempo fa aveva fornito qualche dettaglio tecnico, spiegando che la prima Bentley totalmente elettrica avrebbe avuto una potenza di più di 1.400 Cv e un’accelerazione da zero a 100 km/h vicina agli 1’’5.

Obiettivi piuttosto ambiziosi: chissà che i ritardi nella transizione siano dovuti anche alle difficoltà incontrate dalla casa inglese nel raggiungere tali standard. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE MOBILITÀ