Immobili
Veicoli

GOODWOODRolls Royce, nel 2030 addio allo storico V12

08.02.22 - 08:00
Tra 8 anni il brand britannico produrrà esclusivamente auto elettriche
pixabay.com
Rolls Royce, nel 2030 addio allo storico V12
Tra 8 anni il brand britannico produrrà esclusivamente auto elettriche

Nel 2023 Rolls-Royce presenterà al mondo l’attesissima Spectre, la sua prima auto elettrica da oltre 600 Cv. Il CEO Torsten Müller-Ötvö ha però annunciato al magazine Autocar che Spectre sarà il primo modello di una rivoluzione che porterà il brand britannico a produrre esclusivamente vetture elettriche. Le prestigiose Cullinan, Ghost e Phantom - le vetture che Goodwood sfornerà nei prossimi anni - monteranno sotto il cofano potenti motori elettrici: il celebre V12, il motore termico che ha scritto la storia della Rolls-Royce, finirà dunque definitivamente in soffitta.

Müller-Ötvö ha motivato la svolta della casa britannica da ragioni non legate alla “moda” delle emissioni zero, ma dalle richieste del mercato. Il dirigente della Rolls-Royce ha infatti rivelato che la clientela della casa britannica è divenuta negli ultimi anni sempre più giovane e attenta a questioni come la sostenibilità e lo sviluppo della mobilità elettrica. Molti di loro, inoltre, hanno già guidato o sono già in possesso di una vettura a batteria e dunque si attendono di guidare presto una RR di questo tipo: in questo senso l’accantonamento del V12 sembrava dunque una mossa dovuta da parte della casa britannica.

La domanda che si pone a questo punto riguarda i modelli “termici” in arrivo nel 2022, come la versione aggiornata della Phantom: sarà ancora a benzina o diventerà elettrica già quest’anno?

NOTIZIE PIÙ LETTE