Automobiliestrema.it
TORINO
29.05.2021 - 08:000

Estrema Fulminea sul mercato nel 2023

L’hypercar italiana da 2.040 Cv verrà prodotta a Modena 

Il meglio della tecnologia legata alla mobilità elettrica, messo al servizio della velocità. Nasce con questa idea il progetto di Estrema Fulminea, l’hypercar pensata dall’italiano Gianfranco Pizzuto che diventerà la prima auto al mondo a montare un pacco batteria ibrido, composto da celle agli ioni di litio con elettrolita solido con ultracondensatori. Un’invenzione che permetterà alla Fulminea di pompare energia a quattro motori elettrici di offrire una potenza complessiva di 2.040 Cv: grazie a questa spinta, la Fulminea è in grado di accelerare da zero a 320 km/h in meno di 10 secondi.

Dotata di un’aerodinamica studiata nei minimi dettagli, la Fulminea avrà un’autonomia di circa 520 km nel ciclo WLTP. Verrà prodotta a Modena, nel cuore della Motor Valley italiana: i primi modelli vedranno la luce nel 2023, l’obiettivo di Pizzuto è produrre 20 modelli l’anno nel 2025. Ogni bolide verrà venduto a un prezzo di partenza di 1,961 milioni di euro, tasse escluse.    

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-16 13:54:01 | 91.208.130.86