automobiliestrema.it
MODENA
12.02.2021 - 06:000

Estrema Fulminea, razzo elettrico made in Italy

La neonata azienda emiliana lavora a un’hypercar da 2.040 Cv

Estrema Fulminea: difficile promettere più velocità con sole due parole. È questo il nome scelto per l’ultima creazione di Estrema Automobili, azienda italiana di Gianfranco Pizzuto, imprenditore che fu tra i fondatori di Fisker nel 2007. La Fulminea è una creazione che potrebbe arrivare sul mercato nel 2023 in soli 61 esemplari con l’obiettivo preciso di lasciare a bocca aperta gli appassionati di velocità: la belva elettrica di Estrema, infatti, presenta numeri eccezionali.

La Fulminea sarà infatti mossa da quattro motori elettrici per un totale di 2.040 Cv (!) in grado di garantire un’accelerazione mozzafiato: da 0 a 320 km/h in meno di 10 secondi. Un autentico fulmine, in grado di percorrere però 520 km in ciclo WLTP e quindi di offrire una prestazione niente male in termini di autonomia per una hypercar elettrica. Il segreto della Fulminea sta nelle batterie “ibride” prodotte da Avesta Battery Energy Engineering e Imecar Elektronik: accanto alle celle allo stato solido ci saranno degli ultra-capacitori per celle che peseranno in totale meno di 300 kg, un peso decisamente contenuto per un’auto con queste prestazioni.   

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-12 03:37:27 | 91.208.130.86