pixabay.com
ROMA
06.06.2020 - 15:000
Aggiornamento : 07.06.2020 - 14:43

L’asfalto del futuro è eco-friendly

Quello ricavato dai pneumatici usati è più sostenibile e duraturo

di Redazione

Cresce l’impiego in tutto il mondo dell’asfalto riciclato per la realizzazione delle strade. Tra i paesi che per primi hanno iniziato ad utilizzare questo prodotto c’è l’Italia, con i suoi 520 km di corsie realizzate usando materiali ricavato dal polverino di gomma di pneumatici alla fine del loro ciclo vitale, buttati via e non più utilizzati. Oltre a diminuire l’impatto sull’ambiente, i cosiddetti asfalti eco-friendly possiedono anche caratteristiche che li rendono più performanti rispetto a quelli classici. Tra queste, ad esempio, il fatto di essere più resistenti nel tempo, offrendo pertanto anche una notevole resa economica, in quanto necessitano di un minore numero di interventi di manutenzione. E, ancora, di essere in grado di ridurre il rumore prodotto dalla marcia dei veicoli, con enormi benefici soprattutto per i tratti di strada cittadini.  Qualità che sono state certificate anche dall’Anas, la società autostrade italiana, che dopo un’analisi accurata ha confermato l’efficienza dell’asfalto prodotto da polverino di gomma di pneumatici usati. 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 03:16:14 | 91.208.130.89