pixabay.com
MONTPELIER (USA)
11.02.2020 - 06:000

Usa, arrivano le targhe con gli emoji

La novità nello Stato del Vermont, ma immatricolare l’auto costerà il triplo 

Quello della personalizzazione delle targhe automobilistiche rappresenta un mercato molto remunerativo negli Stati Uniti e potrebbe diventarlo sempre di più nei prossimi anni. Come? Grazie al linguaggio sviluppatosi sui device digitali e ormai divenuto parte della comunicazione di tutti noi. Parliamo degli emoji, le faccine utilizzate sui social network per comunicare con un’immagine un preciso stato d’animo. Con una legge che sta per entrare in vigore, lo Stato del Vermont autorizzerà i propri cittadini ad apporre degli emoji sulle targhe delle loro auto. Teoricamente la “faccina” verrà apposta alla fine della sequenza numerica casuale assegnata dalla motorizzazione: i cittadini potranno scegliere tra 6 emoji ufficialmente approvati dal Vermont, ma ancora non si sa quali saranno. Il ritorno economico è assicurato: per apporre l’emoji sulla targa, infatti, bisognerà versare un sovrapprezzo pari al triplo del costo della normale immatricolazione. Troppo? Beh, nel 2008 un emiro arabo ha versato 14 milioni di dollari per comprare una targa con il solo numero 1…   

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-19 21:53:19 | 91.208.130.89