sscnorthamerica
+15
RICHLAND
30.01.2020 - 11:000

SSC Tuatara pronta a lanciare la sfida a Bugatti e Koenigsegg

Il nuovo modello della Shelby Super Cars punta a superare i 482 km/h

di Redazione

Mentre la maggior parte delle cause automobilistiche sviluppa tecnologie per ridurre le emissioni e aumentare l’autonomia dell’elettrico, c’è chi guarda con ossessione ad un solo aspetto: la velocità. È la Shelby Super Cars, azienda statunitense che ha lanciato una nuova hypercar, la SSC Tuatara, auto che punta tutto su un motore tradizionale super-potente, rifuggendo - almeno per il momento - le combinazioni con l’elettrico.

A muovere l’auto statunitense è infatti un propulsore 5.9 V8 biturbo in grado di sprigionare la bellezza di 1750 cavalli: non si tratta di un modello del tutto nuovo, il primo progetto della SSC Tuatara fu lanciata addirittura nel 2011 e la Shelby Super Cars non è di certo un’azienda nuova a questo genere di iniziative. Un’altra hypercar costruita dall’azienda americana - la Ultimate Aero TT - riuscì anni fa a imporsi tra i modelli più veloci del mondo, sottraendo - anche se per poco - il record assoluto di velocità alla Bugatti raggiungendo i 412 km/h. Grazie all’esperienza accumulata nella progettazione e nella sperimentazione dell’Ultimate Aero TT gli ingegneri dell’azienda statunitense hanno poi sviluppato la nuova SSC Tuatara, rimanendo comunque fedeli alle idee lanciate nel 2011. Dopo un lungo lavoro di sviluppo e un’attesa durata 9 anni, la Shelby Super Cars è ora pronta a consegnare il primo modello della nuova auto: l’evento è atteso per il 7 febbraio a Philadelphia.

In attesa di vedere la SSC Tuatara su strada,  casa statunitense ha rivelato alcuni dati riguardanti le prestazioni della sua nuova hypercar: l’auto dovrebbe accelerare in meno di 3 secondi da zero a 100 km/h, ma è sulla velocità di punta che la nuova Shelby Super Cars punta davvero a lasciare a bocca aperta gli appassionati di motori. Secondo l’azienda produttrice, la SSC Tuatara, sarà infatti in grado di superare i 482 km/h: con queste premesse, è possibile che presto si riapra la sfida con altri brand, come Bugatti e Koenigsegg, per il titolo di auto più veloce mai costruita dall’uomo. 

 

sscnorthamerica
Guarda tutte le 16 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-04-10 04:55:56 | 91.208.130.89