Ferrari
+ 3
Novità
25.12.2019 - 06:000

Ferrari Roma, vento di novità a Maranello

Il nuovo membro della famiglia GT sfoggia un design tutto nuovo e uno stile che è un inno alla "Dolce Vita". Ma non è certo una Ferrari da passeggio...

di Redazione
ALBEN

Un nuovo Cavallino Rampante è appena uscito dagli stabilimenti di Maranello: si chiama Ferrari Roma ed è una coupé 2+2 a motore anteriore nata per collocarsi fra la entry-level Portofino e la più specialistica F8 Tributo a motore centrale. Inoltre, è un nuovo membro della famiglia delle GT, assieme alla GTC4 Lusso.

Dotata di un V8 biturbo da 620 cv, la Ferrari Roma vuole essere un tributo alle coupé degli anni '50 e '60 e il suo nome è un chiaro riferimento alla "Dolce Vita", un inno allo stile italiano e al piacere di vivere al volante. Il suo aspetto, paragonato a quanto visto finora, è un deciso cambio di rotta, benché dettagli come i gruppi ottici anteriori siano chiaramente ereditati dalle esclusivissime Monza. E' una linea che il Direttore del design Flavio Manzoni deve aver concepito privilegiando l'estetica, con l'aerodinamica che ha un ruolo forse meno importante, data l'assenza di sfoghi e prese d'aria, pur con uno spoiler posteriore attivo su tre posizioni in base alla modalità di marcia selezionata e alla velocità. Evidentemente, l'aumento della deportanza pari a +95 kg a 250 km/h rispetto alla Portofino è ottenuto soprattutto attraverso modifiche al sottoscocca.

Con un peso in ordine di marcia di 1570 kg e circa il 70% degli elementi di telaio e carrozzeria completamente nuovi, la Roma è un po' più grande della Portofino e vuole essere soprattutto più performante e complessa: il suo "Manettino" offre cinque modalità di guida (Wet, Comfort, Sport, Race ed ESC-off) contro le tre della sorella, con tanto di controllo di stabilità FDE (Ferrari Dynamic Enhancer) e Side Slip Control, E-Diff ed F1-Trax; il V8 dotato di Variable Boost Management è stato rivisto per ottenere 40 cv in più e un totale di 760 Nm di coppia. Il cambio è un otto rapporti a doppia frizione. La Roma impiega 3.4" per raggiungere da ferma i 100 km/h e la sua velocità massima è di 320 km/h.

L'abbiamo definita "2+2", ma in realtà Ferrari lo chiama "2+", perché gli strapuntini posteriori sono anche meno generosi del consueto, nonostante l'aspetto generale dell'abitacolo sia decisamente meno "estremo" rispetto a quello delle sorelle maggiori; interessante la divisione in quelli che sembrano quasi due abitacoli separati, con la console centrale a dividere gli occupanti e due diversi display per ciascun passeggero; quest'ultimo può utilizzarne un terzo, che mostra i dati prestazionali della vettura e il relativo infotainment.

La Ferrari Roma è stata presentata a novembre durante un evento esclusivo nella capitale italiana. Il suo prezzo di listino non è ancora stato svelato, ma sembra che le prime consegne siano previste per la prossima estate.

Ferrari
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-27 19:09:12 | 91.208.130.89