Keystone
SVIZZERA
08.08.2018 - 16:510
Aggiornamento 18:13

Stop alle immatricolazioni di nuove Audi A6 e A7, ci sono irregolarità

Il provvedimento riguarda i veicoli di prima immatricolazione importate dal 10 agosto 2018 in poi

BERNA - Stop alle immatricolazioni in Svizzera dei modelli Audi A6 e A7 di generazione C7 con motore diesel in versione tre litri e non conformi per accertate irregolarità sui gas di scarico. Lo ha deciso temporaneamente, a partire da oggi, l'Ufficio federale delle strade (USTRA).

Il provvedimento - che si basa sull'articolo 11 della Legge federale sulla circolazione stradale (LCStr) - riguarda i veicoli di prima immatricolazione importate dal 10 agosto 2018 in poi, indica in una nota odierna l'USTRA, precisando che sono escluse quelle già targate e che circolano in Svizzera. Queste potranno essere ancora commercializzate sul mercato dell'usato, ma sono tuttavia tenute a mettersi a norma.

L'USTRA ribadisce che sono toccati i modelli nei quali è stata accertata la presenza di un dispositivo illegale per il controllo del sistema antinquinamento. I veicoli potranno essere immatricolati unicamente dopo aver appianato le irregolarità.

AMAG, importatore di vetture Volswagen, aveva già escluso a metà maggio tutte le nuove A6. La misura dell'USTRA concerne solo 47 veicoli.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
Tags
irregolarità
a7
immatricolazioni
audi
stop
ustra
audi a6
a6
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -  Cookie e pubblicità online  -  Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-08-15 16:52:34 | 91.208.130.87